VIAREGGIO – Minacce all’Ufficio Casa del Comune

VIAREGGIO (Lucca) – Non sono bastati i due colpi di pistola esplosi nella notte contro le vetrate dell’Agenzia delle Entrate. A Viareggio, nella mattinata odierna, una dipendente dell’Ufficio Casa del Comune sarebbe stata gravemente minacciata al telefono per questioni riguardanti la graduatoria degli alloggi. La dipendente avrebbe già denunciato l’accaduto agli organi competenti su suggerimento proprio del sindaco Leonardo Betti.

«Tutto ciò è inaccettabile – ha commenta Betti -. Tutti i dipendenti del Comune svolgono il loro lavoro con dedizione e serietà e la comprensione per i problemi sociali che la crisi economica in atto sta aggravando non potrà mai arrivare a giustificare minacce alle persone, comportamenti assolutamente ingiustificabili e inqualificabili. A nome dell’intera Amministrazione Comunale, esprimo la nostra incondizionata solidarietà e la nostra vicinanza umana alla dipendente minacciata

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai