Tragedia sfiorata ad Arezzo, sbarre aperte ma il treno passa ugualmente

CE_Toscana

Venerdì 13 poteva essere un giorno ancora più nefasto, ben oltre quello ritenuto dagli scaramantici. In Valtiberina una famiglia ha rischiato di essere travolta da un treno, passato a sbarre alzate, a Sansepolcro.

Sembra assurdo nel 2015, anno in cui abbiamo visto e stiamo vedendo spendere milioni di € per rimuovere i vari passaggi a livello della Toscana, dover raccontare di una tragedia sfiorata per pochi centimetri a causa di un passaggio a livello non funzionante. Nel tardo pomeriggio di venerdì lungo via Scarpetti a Sansepolcro, a ridosso del centro un passaggio a livello non ha funzionato correttamente e non si è chiuso; un auto con a bordo una famiglia di San Giustino padre, madre e figlia si è vista sfrecciare il convoglio a pochi centimetri.

Queste le parole della donna in auto: 

Abbiamo rischiato di morire. Mi trovavo in auto con mio marito e nostra figlia quando siamo transitati al passaggio a livello in quel momento con le barre aperte e senza nessuna segnalazione; improvvisamente, però, ci siamo trovati a pochi metri i fari del treno passato un secondo dopo! Pure un’altra vettura che seguiva la nostra è riuscita per poco ad evitare l’impatto.

Parole rafforzate poi sul social network Facebook:

Al passaggio a livello nessuna luce nessuna sbarra che si chiude… Io attraverso, mio marito urla che c’e’ il treno in arrivo!!! Passiamo velocemente e guardo lo specchietto e vedo passare il treno!!!

Il gestore ferroviario umbro FCU, gestore delle tratta che interessa anche Sansepolcro, solo nella giornata di ieri ha fatto sapere che si è trattato di un blocco tecnico temporaneo.

La stessa azienda ha anche ribadito che il convoglio, quando è in situazione di emergenza, dovrebbe fermarsi a 50 metri dal passaggio a livello malfunzionante con il capotreno a terra per verificare la possibilità del passaggio senza alcun rischio.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai