Traffico e cantieri durante Pitti Uomo

300 mezzi NCC mobilitati in occasione della Fiera

Da lunedì 8 gennaio a venerdì 12 gennaio in occasione della 93° edizione di Pitti Uomo alla Fortezza da Basso di Firenze entreranno in servizio oltre 300 veicoli NCC (noleggio con conducente).

L’associazione Azione NCC stima questi numeri a fianco dei circa 1500 passeggeri previsti tra le principali tratte interessate agli spostamenti. Il servizio di trasporto si articolerà prevalentemente tra l’aeroporto Vespucci a Peretola, la stazione FS di Santa Maria Novella, la Fortezza da Basso, le sedi degli eventi e i vari hotel in cui soggiornano buyer e visitatori della manifestazione.

A preoccupare è in primo luogo la viabilità, compromessa dai cantieri disposti nelle zone nevralgiche che determinano tempi di percorrenza tre volte più lunghi rispetto allo scorso anno. Il presidente di Azione NCC Giorgio Dell’Artino pone la questione sulle difficoltà che si presenteranno agli autisti in servizio durante questa particolare settimana. Infatti a fianco di uno sviluppo infrastrutturale positivo per la città, è necessario considerare che molte strade saranno impraticabili complicando non poco il lavoro di questi professionisti che dovranno inoltre spiegare ai propri clienti il motivo di questi disagi. “Ci appelleremo alla pazienza e alla comprensione dei nostri clienti ma ci auguriamo che già dal prossimo anno sarà possibile lavorare in condizioni decisamente migliori,” questo il commento e l’auspicio di Dell’Artino.

In occasione di Pitti Uomo, una delle manifestazioni di maggiore importanza per la città di Firenze, la professionalità è spesso il primo biglietto da visita. Il servizio di trasporto pubblico fornito dagli operatori NCC per una clientela in gran parte internazionale svolge una parte importante durante questi periodi.  “E proprio in occasione di questi eventi che vogliamo ribadire con forza il nostro ruolo e la necessità di avere un trattamento e un rispetto corrispondente al lavoro che svolgiamo. Quest’anno – continua Dell’Artino – le difficoltà certo non mancheranno.

 

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai