Torna ‘Artigianato&Aperitivo’, il trekking urbano per scoprire le botteghe fiorentine

 Oltre all’Oltrarno, tappe anche in San Niccolò, Sant’Ambrogio e via Palazzuolo

Otto appuntamenti di trekking urbano alla scoperta delle antiche botteghe artigiane e dei quartieri del centro storico di Firenze. Torna da maggio a novembre la seconda edizione di ‘Artigianato & Aperitivo’, l’iniziativa firmata Artex-Centro per l’Artigianato artistico e tradizionale della Toscana,  in collaborazione con Officina Creativa e Comune di Firenze, Cna Firenze, Confartigianato Imprese Firenze, Oltrarno Promuove 2.0 e Andare a Zonzo.

Quest’anno le escursioni si estendono dall’Oltrarno a Sant’Ambrogio, San Niccolò e al centro storico della città, con nuove tappe in via Palazzuolo.

“Abbiamo deciso di riproporre questa iniziativa dopo il successo dello scorso anno – afferma Giovanni Lamioni, presidente di Artex – Si tratta di occasioni importanti per far conoscere meglio la città e le sue tradizioni. L’artigianato rappresenta un’eccellenza del territorio e quest’iniziativa offre un punto di vista unico ai suoi partecipanti”.

“Un esperimento riuscito che quest’anno si allarga coinvolgendo non solo l’Oltrarno ma altri importanti luoghi di Firenze da riscoprire e valorizzare – ha detto l’assessore allo Sviluppo economico Cecilia Del Re – A partire da via Palazzuolo che sarà toccata da due bellissime tappe del tour. Un modo per sostenere e promuovere lo straordinario patrimonio rappresentato dai nostri artigiani e dalle nostre botteghe, ma anche per dare un’immagine diversa e attrattiva a questa parte del centro storico”.

Le escursioni sono pensate per chi esce da lavoro e, in compagnia di colleghi, amici, in famiglia o anche da soli, vuole rilassarsi facendo una passeggiata in città. Una guida esperta di ‘Andare a Zonzo’ accompagnerà i visitatori prima alla scoperta del quartiere, poi la visita in una bottega artigiana e infine un aperitivo. Un modo diverso per guardare Firenze e conoscere più a fondo le sue tradizioni. Ogni data avrà un tema che farà da filo conduttore delle escursioni.

La prenotazione è obbligatoria, con un numero limitato di partecipanti per appuntamento (su www.andareazonzo.com/urbano oppure sulla pagina Facebook @andareazonzo).

Ecco gli appuntamenti a partire dalle 18:

  • 3 maggio 2018 “I Rucellai. Storia di un colore orientale”, visita al centro storico/stazione, alla bottega artigiana Il Bussetto, aperitivo a La Boite
  • 17 maggio 2018 “Artigiani scomparsi, visita in Santo Spirito, alla bottega artigiana Studio Arti Plastiche Joyce Terreni, aperitivo da Italian Tapas
  • 31 maggio 2018 “Un viaggio di andata e ritorno al cuore della religiosità cittadina”, visita in San Niccolò, alla bottega artigiana Gioiellerie Dari, aperitivo da Il Rifrullo
  • 14 giugno 2018 “La Firenze esoterica”, visita in San Frediano, alla bottega Sagliano – Concetti Sartoriali, aperitivo da Il Bovaro
  • 27 settembre 2018 “Le leggende sepolte”, visita nel centro storico/stazione, alla bottega artigiana Ubaldo Baldini Bronzista, aperitivo da A Casa Ca.Fe.
  • 11 ottobre 2018 “Il capolavoro della letteratura”, visita in Santo Spirito, alla bottega artigiana L’Ippogrifo Stampe d’Arte, aperitivo da Volume
  • 25 ottobre 2018 “La città rossa: tra logge e brigate di festanti”, alla bottega artigiana Cecilia Falciai – Decorazioni Artistiche Scagliola e Mosaico, aperitivo da La Sosta dei Papi
  • 8 novembre 2018 “Vasari, che ingegno! Dagli uffici di Cosimo I al passaggio aereo più famoso del mondo”, visita su Ponte Vecchio, nella bottega artigiana Legatoria Il Torchio, aperitivo da Amblè
Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai