Torna ‘Artigianato&Aperitivo’, il trekking urbano per scoprire le botteghe fiorentine

 Oltre all’Oltrarno, tappe anche in San Niccolò, Sant’Ambrogio e via Palazzuolo

Otto appuntamenti di trekking urbano alla scoperta delle antiche botteghe artigiane e dei quartieri del centro storico di Firenze. Torna da maggio a novembre la seconda edizione di ‘Artigianato & Aperitivo’, l’iniziativa firmata Artex-Centro per l’Artigianato artistico e tradizionale della Toscana,  in collaborazione con Officina Creativa e Comune di Firenze, Cna Firenze, Confartigianato Imprese Firenze, Oltrarno Promuove 2.0 e Andare a Zonzo.

Quest’anno le escursioni si estendono dall’Oltrarno a Sant’Ambrogio, San Niccolò e al centro storico della città, con nuove tappe in via Palazzuolo.

“Abbiamo deciso di riproporre questa iniziativa dopo il successo dello scorso anno – afferma Giovanni Lamioni, presidente di Artex – Si tratta di occasioni importanti per far conoscere meglio la città e le sue tradizioni. L’artigianato rappresenta un’eccellenza del territorio e quest’iniziativa offre un punto di vista unico ai suoi partecipanti”.

“Un esperimento riuscito che quest’anno si allarga coinvolgendo non solo l’Oltrarno ma altri importanti luoghi di Firenze da riscoprire e valorizzare – ha detto l’assessore allo Sviluppo economico Cecilia Del Re – A partire da via Palazzuolo che sarà toccata da due bellissime tappe del tour. Un modo per sostenere e promuovere lo straordinario patrimonio rappresentato dai nostri artigiani e dalle nostre botteghe, ma anche per dare un’immagine diversa e attrattiva a questa parte del centro storico”.

Le escursioni sono pensate per chi esce da lavoro e, in compagnia di colleghi, amici, in famiglia o anche da soli, vuole rilassarsi facendo una passeggiata in città. Una guida esperta di ‘Andare a Zonzo’ accompagnerà i visitatori prima alla scoperta del quartiere, poi la visita in una bottega artigiana e infine un aperitivo. Un modo diverso per guardare Firenze e conoscere più a fondo le sue tradizioni. Ogni data avrà un tema che farà da filo conduttore delle escursioni.

La prenotazione è obbligatoria, con un numero limitato di partecipanti per appuntamento (su www.andareazonzo.com/urbano oppure sulla pagina Facebook @andareazonzo).

Ecco gli appuntamenti a partire dalle 18:

  • 3 maggio 2018 “I Rucellai. Storia di un colore orientale”, visita al centro storico/stazione, alla bottega artigiana Il Bussetto, aperitivo a La Boite
  • 17 maggio 2018 “Artigiani scomparsi, visita in Santo Spirito, alla bottega artigiana Studio Arti Plastiche Joyce Terreni, aperitivo da Italian Tapas
  • 31 maggio 2018 “Un viaggio di andata e ritorno al cuore della religiosità cittadina”, visita in San Niccolò, alla bottega artigiana Gioiellerie Dari, aperitivo da Il Rifrullo
  • 14 giugno 2018 “La Firenze esoterica”, visita in San Frediano, alla bottega Sagliano – Concetti Sartoriali, aperitivo da Il Bovaro
  • 27 settembre 2018 “Le leggende sepolte”, visita nel centro storico/stazione, alla bottega artigiana Ubaldo Baldini Bronzista, aperitivo da A Casa Ca.Fe.
  • 11 ottobre 2018 “Il capolavoro della letteratura”, visita in Santo Spirito, alla bottega artigiana L’Ippogrifo Stampe d’Arte, aperitivo da Volume
  • 25 ottobre 2018 “La città rossa: tra logge e brigate di festanti”, alla bottega artigiana Cecilia Falciai – Decorazioni Artistiche Scagliola e Mosaico, aperitivo da La Sosta dei Papi
  • 8 novembre 2018 “Vasari, che ingegno! Dagli uffici di Cosimo I al passaggio aereo più famoso del mondo”, visita su Ponte Vecchio, nella bottega artigiana Legatoria Il Torchio, aperitivo da Amblè
Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai