Summer in Music a La Cucina abusiva di Pontedera Un estate di concerti con artisti nazionali ed internazionali.

Summer in Music a La Cucina abusiva di Pontedera (PI). Un estate di concerti con artisti nazionali ed internazionali. Venerdì si entra nel vivo con i Quartiere Coffee

Venerdì 15 giugno alle 22 presso La Cucina Abusiva di Pontedera il concerto dei Quartiere Coffee, una delle migliori Reggae band italiane: giovani, freschi, esplosivi, il loro video di “In Jamaica” ha raggiunto quasi 3.000.000 di visualizzazioni. Con i Quartiere Coffee entra nel vivo la programmazione della rassegna musicale Summer in Music organizzata dal ristorante specializzato in cucina vegana che non vuole essere soltanto un posto dove si mangia ma un centro di cultura a 360 gradi.

Artisti locali ma anche di fama nazionale e internazionale si esibiranno durante tutta la stagione. 13 live, tutti a ingresso libero, accompagneranno l’estate de La Cucina Abusiva con generi musicali che spaziano dal folk al reggae, passando dallo ska al cantautoriato attraverso il rock classic e psichedelic.

Tra gli altri si esibiranno i “Matti delle Giuncaie”, gruppo folk maremmano che da un decennio fa ballare tutta la Toscanai Fantasia Pura Italiana che dopo aver ricevuto vari riconoscimenti ed aver fatto un’apparizione ad Italia Got’s Talent, stanno facendo divertire le piazze di tuttaItalia; i Maniscalco Maldestro con il loro lo spaghetto-psaico-roccherolle; Marco Calliari, cantautore italo canadese, vera star in Canada che da qualche anno fa tappa fissa in Toscana dove riesce sempre a sorprendere il pubblico con le sue sonorità miscellanee.

Qui il dettaglio degli eventi:

  • Venerdì 15 giugno Quartiere Coffee, ore 22.00, reggae roots
  • Mercoledì 20 giugno Stefano Dentone e Antonio Ghezzani, ore 22.00, classic rock
  • Mercoledì 27 giugno Fantasia Pura Italiana, ore 22.00, folk rock
  • Mercoledì 4 luglio Sir Randha, ore 22.00, ska
  • Mercoledì 11 luglio The Cadillac Rockin’ Aces, ore 22.00, rock’n’roll anni 50
  • Giovedì 12 luglio I Matti delle Giuncaie, ore 22.00, hard folk maremmano
  • Mercoledì 18 luglio The Questionmarks, ore 22.00, strumentale psichedelico
  • Mercoledì 25 luglio Jeff Magnetum, ore 22.00, neo psichedelic pop
  • Mercoledì 1 agosto Radio Lausberg, ore 22.00, folk rock da sud
  • Mercoledì 8 agosto Margot, ore 22.00, cantautoriale
  • Mercoledì 29 agosto Marco Calliari, ore 22.00, world music (Canada)
  • Mercoledì 5 settembre Il Maniscalco Maldestro, ore 22.00, rock alternativo
  • Mercoledì 12 settembre I Cervelli della Nasa, ore 22.00, surf rock

Breve bio dei Quartiere Coffee

Nato a Grossetto nel 2004, nell’arco di 13 anni di attività, il gruppo raggiunge numerosi risultati sia dal punti di vista di prestigiosi palchi solcati come quelli del Rototom Sunsplash e dell’Heineken Jammin’ Festival per’apertura al grande concerto di Vasco Rossi per citarne alcuni, sia dal punto di vista delle collaborazioni. Ricordiamo tra le più importanti ElephantMan, LionD, Rezophonic, Rpy Paci & Aretuska, DwayneC. Downie.

“Conscience” (Red, Gold & GreeenLabel) è il quarto ed ultimo album, uscito nel 2017 che contiene il singolo In Jamaica, che nel giro di poco meno di 4 mesi ha raggiunto quasi 2 milioni di visualizzazioni diventando un fenomeno virale.

Sotto la produzione artistica di Ciro Princevibe Pisanelli, esce nel 2007 il primo disco, “In-A” (One Step Records, 2008).Il secondo lavoro, “Vibratown” (One Step Records, 2010), viene prodotto sempre negli studi di Princevibe.

L’album “Vibratown” contiene uno dei più grandi successi della band “Sweet Aroma”, che nel 2013 verrà pubblicato come riddim, con le voci di Demarco, Million Stylez, Zamunda e Lucky Kidd.

Due anni dopo, nel 2013, i Quartiere Coffee pubblicano un terzo lavoro, “Italian Reggae Familia”, il cui singolo omonimo ottiene rapidamente un gran successo.

Ed è quindi la volta, nel 2016 delle uscite dei singoli “We Are” e “Sometimes” che precedono l’uscita vera a propria del quarto ed ultimo lavoro “Conscience” (2017, Red, Gold & GreeenLabel)

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai