SUBBIANO (Arezzo) – Inquilino salva ragazza da stupro

SUBBIANO (Arezzo) – Una giovane è stata salvata da un vicino di casa mentre stava per essere stuprata da un altro inquilino del palazzo in cui vive. A riportare la notizia è La Nazione di Arezzo che racconta come l’uomo, un 60enne molto conosciuto a Subbiano, in provincia di Arezzo, abbia adescato la ragazza chiedendole di controllarle il cane per un paio di giorni.

La ragazza, salita per prendere l’animale, non si è accorta della trappola. L’uomo l’avrebbe afferrata per violentarla, ma lei avrebbe reagito e, divincolandosi, sarebbe inciampata sulle scale. Le grida di aiuto della giovane sono state sentite da un inquilino del piano sottostante che si sarebbe gettato contro l’uomo, ricevendo un pugno, ma riuscendo a bloccare lo stupratore.

Nel frattempo, la ragazza ha chiamato i Carabinieri che hanno arrestato l’uomo in flagranza di reato e l’avrebbe portato in carcere con l’accusa di violenza sessuale.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai