Siena, 21 giugno data imperdibile nel nome della musica

Gli assessorati alla Cultura, al Turismo e alle Attività economiche del Comune di Siena insieme a tanti soggetti cittadini per una giornata ricca di iniziative musicali e non solo

21 giugno, una data simbolica per uno straordinario mix di esibizioni, performances e iniziative negli istituti culturali e nelle vie e nelle piazze della città, nel nome della musica e del solstizio d’estate.

Con una programmazione congiunta tesa a celebrare la “Festa internazionale della Musica” e l’iniziativa regionale “Arcobaleno d’Estate”, gli assessorati alla Cultura e al Turismo hanno costruito una rete di collaborazioni con le più importanti realtà locali per una proposta eterogenea e articolata che animerà Siena per tutta la giornata di sabato prossimo.
Stili, atmosfere e generi per tutti i gusti e le età, in spazi chiusi e con live all’aperto.

Per quanto riguarda le esibizioni e i concerti nelle strutture comunali, si parte alle 15 nella Sala del Mappamondo del Museo civico, con gli allievi dell’Istituto superiore di studi musicali “Rinaldo Franci” che si esibiranno, fino alle 20.30, in “Musical Incidental… fino a 12 corde!”; mentre, dalle 21.30 alle 22.30, il M° Cesare Mancini suonerà l’antico organo di Giovanni Piffaro.

Entrambe le proposte sono a ingresso libero, così come quelle in programma al Santa Maria della Scala, dove, dalle 18 alle 19.30, Giulio Stracciati terrà una lezione-concerto sul tema “L’improvvisazione da Bach al Jazz” nella Cappella del Manto. A partire dalle 22.30, nello spazio antistante l’ingresso del complesso museale, sarà il turno della “Rino Gaetano tribute band”. Inoltre, il Santa Maria resterà aperto per visite straordinarie notturne in fascia oraria 21/24.
Palazzo Pubblico aprirà, invece, le porte della Torre del Mangia per una suggestiva vista notturna sulla città (orario continuato fino alle 24, ultimo accesso consentito alle 23.30) e svelerà le sue Stanze Segrete con visite guidate cadenzate nella mattina (ore 10.30, 11.30, 12.30) e nel pomeriggio (ore 16, 17, 18). Il biglietto intero per queste ultime è di 11 euro e di soli 3 euro per bambini under 11.

Al Teatro dei Rinnovati andranno in scena spettacoli di danza e musica, dalle 21 alle 23, e sarà presentata “Trittico in B”, la prima nazionale della nuova produzione del Balletto di Siena.

Sul fronte dei soggetti operanti in campo musicale, veri protagonisti della giornata, sono in agenda appuntamenti all’Accademia musicale Chigiana e all’Istituto Rinaldo Franci. Palazzo Chigi Saracini resterà aperto al pubblico, a ingresso libero, dalle 21 alle 24; possibili visite guidate al Museo degli strumenti musicali e al Teatrino di Palazzo Chigi Saracini, dove verranno proiettati brani tratti dal concerto finale del corso di “Composizione di musica per film” (anno 2013) del docente Luis Bacalov. Nei locali della Franci, dalle 15 alle 20.30, sarà proposta la “Promenade musicale” attraverso un repertorio che spazia dal Seicento al Novecento, interpretato dagli allievi dell’istituto e delle scuole convenzionate. Gli allievi dell’istituto saranno impegnati anche con un gruppo di ottoni, alle ore 18, all’Orto botanico (via P.A. Mattioli), e alle 19.45 nella piazzetta della Magione; alle 18.30, invece, alla chiesa della Madonna delle Nevi, in un ensemble di viole: tutte iniziative a ingresso libero.

Per concludere con gli eventi al chiuso, una citazione per l’Accademia dei Rozzi, dove alle 18.30, con replica alle 21.30, si terrà “La serva padrona”, un intermezzo buffo di G. B. Pergolesi su libretto di G. A. Federico.

Passando agli spazi pubblici all’aperto, da annoverare la partecipazione della “Peter Pan Orchestra” della Fondazione Siena Jazz al flash mob in Piazza del Campo alle 18 e della “Music Academy Siena” al Rock Academy Day in piazza Matteotti, dalle 18.30 alle 24; alle 19, in piazza Salimbeni, il grande brindisi della Toscana di “Arcobaleno d’estate” con la Banda Città del Palio, in collaborazione tra Comune e Provincia di Siena, Banca MPS, il quotidiano “La Nazione” e il consorzio Chianti colli senesi.
I comitati cittadini di Pantaneto e Camollia, a loro volta, organizzeranno forme di intrattenimento nelle proprie vie di riferimento: il primo, in particolare, con la musica pop degli “Occasional Band”, con un concerto fissato per le ore 21.

Infine, in una logica di valorizzazione complessiva della città e del suo patrimonio, “Lux in Nocte”: il titolo suggestivo dell’apertura straordinaria del Duomo, della Libreria Piccolomini, della Porta del Cielo, del Museo dell’Opera, del Facciatone, della Cripta sotto il Duomo e del Battistero.

Anche le associazioni di categoria hanno aderito ad Arcobaleno d’estate coinvolgendo i loro associati in un’ottica di condivisione e partecipazione al progetto regionale:

L’effetto virtuoso di questo tipo di iniziative – aggiunge il vicesindaco, Fulvio Mancuso – e le ricadute positive, anche in termini economici, sono evidenti, come abbiamo già sperimentato nelle precedenti occasioni nelle quali la città ha richiamato importanti numeri di pubblico. Il dinamismo e la partecipazione dei commercianti sono ulteriori ingredienti che renderanno ancora più speciale i brindisi dell’Arcobaleno d’Estate e tutti gli eventi in agenda nella straordinaria serata del 21 giugno.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai