Sicurezza a Campi Bisenzio, Confartigianato: ‘Al fianco dell’amministrazione, non fomentiamo le paure dei cittadini’

“Campi è una città che i dati descrivono più sicura, ad essere diminuita può essere la percezione di sicurezza che i cittadini hanno”.

A parlare è Paolo Gori, presidente Confartigianato Piana fiorentina. “Un aspetto da non sottovalutare ed è quindi importante agire in questo senso. Noi commerciati siamo al fianco dell’amministrazione. Siamo sentinelle e presidio di sicurezza sul territorio, soprattutto per la sensibilità che abbiamo nel percepire i cambiamenti sociali”. Per modificare questa percezione è “necessario implementare una rete per la sicurezza, in collaborazione diretta con l’amministrazione e le forze dell’ordine, anche rafforzando i servizi di videosorveglianza delle piccole e medie attività commerciali attraverso le opportunità offerte dalla Camera di Commercio e dalla Regione Toscana. Questi dispositivi possono essere un deterrente effettivo sui reati e avere un immediato effetto psicologico sulla cittadinanza”.

Il commercio, continua Gori, “con la sua presenza attenta e continua sul territorio offre un campanello di allarme importante. Mettiamo a disposizione le nostre capacità e le nostre competenze per migliorare il benessere della nostra comunità”.

“E’ opportuno, soprattutto in questo clima da campagna elettorale, non fomentare la paura tra i cittadini – aggiunge Alessandro Vittorio Sorani, presidente di Confartigianato Firenze – La sicurezza è fondamentale e i commercianti sono in prima linea, alleati di enti pubblici e forze dell’ordine, per garantire un efficace e costante presidio del territorio. Si può fare sempre meglio, ma è bene non dare un’immagine sbagliata di Campi. Ad essere danneggiata sarebbe tutta la città, a partire dagli stessi commercianti.”

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai