Si finge per un altro all’esame di guida: fermato ghanese dalla Polstrada a Lucca

Un uomo di 34 anni è stato denunciato dalla Polizia Stradale di Lucca poiché, al fine di conseguire la patente di guida, ha mandato un’altra persona al posto suo per sostenere l’esame, convinto che nessuno l’avrebbe scoperto.

È successo ieri alla Motorizzazione lucchese, dove i commissari d’esame si sono insospettiti perché lui, originario del Ghana, ha mostrato più di un documento ove le foto non erano proprio uguali. Appena è intervenuta la Stradale lo straniero ha confermato che era tutto un malinteso e che le foto erano le sue.

Ma gli investigatori non ci sono cascati e si sono accorti del trucco: sulla carta d’identità, di quelle nuove in formato card, c’era una pellicola adesiva, apposta per attaccare un’altra fotografia e coprire quella del documento originale.

A quel punto lui ha confessato che voleva fare un favore ad un connazionale, sulla quarantina, residente a Modena, il vero titolare della carta d’identità, che non parla bene l’italiano e temeva di essere bocciato.

La Polstrada ha denunciato i due per sostituzione di persona, nonché fabbricazione e possesso di documenti falsi. L’esame della patente è stato annullato.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai