Sala operativa maltempo, ultimo aggiornamento sulla piena dei fiumi

Gli aggiornamenti dalla Sala operativa della Protezione Civile sulla situazione dei corsi d’acqua della Regione.

Aggiornamento delle ore 17.09:

Si è ritirata l’esondazione dell’Arno alle Sieci dove in mattinata si era verificata una tracimazione in zona “Sieci di Sotto” nei pressi della confluenza tra il fiume Arno e il torrente Sieci. E’ adesso partita la conta dei danni.

Aggiornamento ore 16.41:

Iniziate le opere di manovra nel basso Valdarno. Sono state aperte le paratoie della cassa di espansione di Roffia ed è dunque iniziato l’invaso dell’acqua che continuerà per le prossime ore.

Avviata anche la procedura di apertura dello scolmatore d’Arno, per questo sono stati avvisati i Comuni interessati dal transito della portata, Collesalvetti e Livorno.

Il monitoraggio delle operazioni e della risposta del sistema idraulico è tenuto sotto stretta osservazione dalla Protezione civile della Regione e dal Genio civile.

Aggiornamento delle ore 16.30:

E’ ormai transitato a Firenze-Uffizi il colmo di piena del fiume Arno. La portata registrata è stata di 2148 metri al secondo (al momento è invece di 2023 metri al secondo).

Il colmo è adesso a valle di Firenze, diretto verso l’Empolese: la portata misurata a Ponte a Signa è stata di 2028 metri cubi al secondo.

Per il fiume Cecina il colmo sta transitando in località Steccaia, dove è collocato l’idrometro.

Per l’Ombrone grossetano è stata registrata una portata di 2271 metri cubi al secondo a Istia d’Ombrone.

 

 

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai