Run 4 Unity: lo sport per la pace a Pisa

Sabato a Pisa l’iniziativa organizzata da Sportmeet: Logge di Banchi, piazza XX Settembre e piazza Chiara Gambacorti per Run 4 Unity: lo sport per la pace

Giunge anche a Pisa la manifestazione mondiale Run4unity, alla 7° edizione, caratterizzata da eventi sportivi, azioni di solidarietà ed esperienze di cittadinanza attiva con la presenza anche di personalità del mondo dello sport e della cultura, autorità civili e religiose in centinaia di località, a diverse latitudini, con più di 180 paesi coinvolti.

Tutto è cominciato nel 2005 con una corsa (da cui il nome dell’evento) che si svolgeva dalle 11 alle 12 in varie parti del mondo e, per via dei fusi orari, diventava una vera e propria staffetta mondiale per la pace dalla Nuova Zelanda fino alle coste occidentali dell’America: succede anche oggi, ma a questa si sono aggiunte nel tempo anche tante altre attività sportive (come nel caso della nostra città), interessando più giorni.

Quest’anno a Pisa, il 5 maggio, l’evento è organizzato da Sportmeet, rete internazionale di sportivi per la pace che, a livello locale, ha coinvolto diverse associazioni di città e provincia delle più svariate discipline sportive. A partire dalle 11 contemporaneamente presso Logge di Banchi, piazza XX Settembre e piazza Gambacorti, sarà possibile trascorrere una giornata di sport aperto a tutti e gratuito; dalle ore 15 inizierà, con la sfilata di apertura dei Canottieri Arno, un circuito in cui le persone, potranno provare ogni 15’ circa, una disciplina sportiva differente: Taekwon-Do, Yoga, Wing Tsun, Hip hop, Flamenco, Latino e gestualità latina, Zumba, Hwa rang do, i gonfiabili per bambini del Csi e molti altri.

Oltre a conoscere le regole caratteristiche di ciascuno sport, i partecipanti potranno sperimentare regole universali che contribuiscono a costruire rapporti di pace: un atteggiamento orientato al fairplay, alla comunicazione e all’interazione, rispettare l’avversario, dare il massimo, non mollare mai, giocare onestamente, aiutarsi, essere capaci di scusarsi per un’azione scorretta e così via, sulla base di un principio universale, semplice ma profondo che accomuna moltissime culture e religioni: ’fai agli altri quello che vorresti fosse fatto a te’.

Lo stile di vita praticato nel gioco e nello sport vuole essere un impulso per un impegno analogo nella vita quotidiana: impegnarsi per una società orientata alla pace ed alla cooperazione. Questo il fulcro di un progetto educativo, denominato ‘Sports4peace’, nato ad Heidelberg e Mannheim in Germania e diventato parte integrante della manifestazione ‘Run4unity’ proprio come da noi a Pisa e poi diffusosi in tutto il mondo. Alle ore 17.30, a conclusione dei giochi, ci sarà un momento di festa insieme a tutti i partecipanti e con la città: dimostrazioni e performances saranno l’occasione per le associazioni pisane, come il gruppo di flamenco e quello di zumba, di trasmettere la loro passione per lo sport e l’essenza della loro disciplina. Una giornata da non perdere

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai