ROCCASTRADA (GR) – ‘Le orecchie di zio coniglio’ spettacolo alla biblioteca comunale

Venerdì 24 maggio, la compagnia “Il bernoccolo” porta in scena una favola venezuelana per gli alunni della scuola elementare

Perché il coniglio ha le orecchie lunghe? Lo spiega una favola venezuelana che venerdì 24 maggio, alle 10, la compagnia “Il bernoccolo” metterà in scena alla biblioteca comunale “A. Gamberi” di Roccastrada per i bambini della scuola elementare. Lo spettacolo di burattini a guanto, racconta che tanto tempo fa, quando gli animali parlavano e vivevano tutti in armonia con la natura, i conigli avevano le orecchie corte. Ma un giorno Zio coniglio decise di voler volare e si intestardì così tanto che sua maestà il Condor gli diede una bella tirata di orecchie!

La favola è portata in scena dagli attori della compagnia Mosaicoarte Chiara Bindi e Miguel Rosario, di cui la compagnia “Il bernoccolo” è una sezione. Zio Coniglio è un personaggio della cultura creola e la vicenda narrata, infatti, mette in scena alcune caratteristiche della tradizione indigena sudamericana in cui si parte dalla caratteristica di un animale per raccontare l’episodio fantastico da cui è originata. L’avventura messa in scena, alla maniera di Esopo, ha sempre una sua morale.

L’evento è promosso dalla Società della Salute grossetana e dal Comune di Roccastrada per avvicinare i più piccoli alla lettura.

fonte: Ufficio stampa COeSO – SdS Grosseto

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai