Ricercata in Romania per furti: arrestata colf a Impruneta

IMPRUNETA (Firenze) – I militari della Stazione di Impruneta hanno arrestato una cittadina rumena ricercata nel suo Paese per furto. Sulla testa della donna pendeva un mandato d’arresto europeo emesso dalle autorità rumene. La cittadina rumena, di 43 anni, è stata rintracciata nel centro abitato di Impruneta, ove svolgeva l’attività di collaboratrice domestica, ed arrestata in esecuzione del provvedimento restrittivo emesso dal suo Paese d’origine.

Il mandato di arresto è stato inserito nel piano di ricerche e divulgato alle varie forze di polizia europee. Il provvedimento è stato originato dall’autorità giudiziaria rumena a seguito dell’accertata consumazione di reati predatori commessi dalla donna, nel giugno-agosto 2012, nella sua terra natia. In particolare, la stessa con abilità e destrezza aveva rubato da differenti vittime i loro portafogli e cellulari, causando un danno complessivo di circa 2.000 euro. Per la commissione di tali reati dovrà scontare una pena complessiva di quasi 5 anni di reclusione. L’arrestata è stata trasferita presso la Casa Circondariale “Sollicciano” di Firenze, a disposizione dell’autorità giudiziaria mandante, in attesa di attivazione per le procedure di estradizione.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai