RALLY – Luca Artino al debutto nel “Tricolore” Rally

Questo fine settimana, sulle strade del Rally del Ciocco, in lucchesia, il pilota di Lamporecchio darà il via alla sua stagione sinora più importante, debuttando in un contesto estremamente competitivo e professionale.

E’ arrivato il momento tanto atteso, per Luca Artino, il debutto nel Campionato Italiano Rally, questo fine settimana, al 41° Rally del Ciocco e Valle del Serchio, in provincia di Lucca.

Artino, portacolori della Scuderia ART Motorsport, Campione Regionale ACI Sport nel 2016, disputerà la stagione affiancato da Andrea Gabelloni, riproponendosi alla guida della Škoda Fabia R5 gommataMichelin della squadra svizzera Race Art Technology-Skoda Swiss Motorsport, che lo accompagna già da sei anni con un forte contributo alla sua crescita tecnica e sportiva. Artino e Gabelloni concorreranno quindi per il Campionato Rally Asfalto.

Il Team ufficiale svizzero metterà a disposizione di Artino la nuova Škoda Fabia R5, l’ultimissima creazione della casa ceca, omologata dalla FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile) ad inizio mese. Uno dei primi esemplari sarà proprio consegnato alla squadra ticinese per l’inizio del Campionato Italiano.  Si tratta di un’evoluzione su cui tecnici e ingegneri di Škoda Motorsport hanno lavorato al meglio con l’obiettivo di sviluppare una specifica del motore cha garantisse un miglioramento complessivo della vettura. Così, grazie all’ottimizzazione del processo di combustione del carburante, alla riduzione dell’attrito passivo e ad un nuovo software di controllo del motore, la nuova Fabia R5 presenta una performance di circa 5 KW di potenza media in più rispetto alla versione precedente. Tale perfezionamento a livello di motore è completato da una modifica del telaio che garantisce miglior resistenza agli impatti e da una diminuzione di peso della vettura.

 “Alla fine, ci siamo arrivati, tra poco si accenderanno i motori – commenta Artino – di una stagione che per me è il coronamento di un sogno. Con il mio copilota sappiamo che avremo di fronte un contesto totalmente diverso da quelli che abbiamo affrontato sinora, avversari di alto livello, vetture al top, gare mai viste e più lunghe che impongono un approccio differente a come fatto sinora. Ci affacciamo timidamente in uno scenario nuovo che siamo sicuri ci accoglierà bene, e sotto il profilo tecnico  sono sereno, l’essere rimasti con Race Art Technology sarà un sostegno forte in quanto ci conosciamo da tempo e soprattutto hanno grande esperienza in competizioni di alto livello”.

Il 41°rally Il Ciocco e Valle del Serchio, gara che nella sua parte “regionale” Artino si è aggiudicato ben quattro volte consecutive, scatterà venerdì 23 marzo con la cerimonia di partenza a Forte dei Marmi, alle ore 17.30, pochi minuti prima del via della Prova Speciale numero 1, due chilometri e duecentocinquanta metri di spettacolo sul lungomare. La partenza alle ore 6.30 di sabato 24 marzo indica una giornata di gara intensa e molto lunga, caratterizzata da ben quattordici prove speciali, con tre passaggi sui circa sette chilometri di “Massa Sassorosso”, altri tre passaggi sui quasi venti chilometri della “Careggine”, la prova più lunga del rally, poi due passaggi sui 17,19 km di Tereglio e altri due sui 14,32 km di “Renaio”, inframezzate dalle immancabili, spettacolari e divertenti “corte” “NoiTv” e “Il Ciocco”, disegnate tutte all’interno della Tenuta Il Ciocco. Il 41° rally Il Ciocco e Valle del Serchio troverà quindi la sua conclusione intorno alle ore 19.30, sempre di sabato 23 marzo, a Castelnuovo di Garfagnana, cittadina che ospiterà anche il Parco Assistenza e i Riordini della gara.

FOTO ALLEGATA: Artino-Gabelloni durante il test di ieri con la vettura (foto D. Bonaventuri)

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai