PRATO – Tunisino si strappa braccialetto elettronico: evaso

PRATO – Un tunisino di 43 anni agli arresti domiciliari si è strappato il braccialetto elettronico che gli era stato applicato ed è evaso. Lo hanno comunicato i Carabinieri che lo stanno ricercando. Il magrebino è stato uno dei primi in Italia a cui è stato applicato il dispositivo per il controllo a distanza.

In caso di manomissione del braccialetto o della centralina a cui è collegato, scatta subito l’allarme alle forze dell’ordine. In questo caso, l’allarme è scattato in tarda mattinata, ma all’arrivo dei Carabinieri del nordafricano non c’era più traccia.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai