PRATO – Maltrattamenti contro la moglie, arrestato dai Carabinieri di Vernio

L'uomo era già stato allontanato dalla casa per misura cautelare

I Carabinieri della Stazione di Vernio oggi hanno eseguito un’ordinanza emessa dal GIP del Tribunale di Prato arrestando un uomo di nazionalità italiana. Il soggetto coinvolto era già stato sottoposto ad allontanamento dalla casa familiare come misura cautelare, in quanto reputato responsabile di aver provocato lesioni personali ai familiari con maltrattamenti e atti persecutori verso moglie e figlio.

La vittima ha trovato il coraggio di riportare la propria vicenda e ha presentato una denuncia nella quale dichiarava di aver subito violenze fisiche e psicologiche sin dai primi anni di convivenza con l’uomo, il quale si apprende, spesso attuava questi comportamenti aggressivi in uno stato di alterazione dovuto all’alcol. Da questi fatti ha quindi preso le mosse l’indagine che ha portato all’attuazione del provvedimento.

Sulla base di quanto raccolto durante le indagini investigative dei Carabinieri rispetto agli episodi di violenza, l’Autorità Giudiziaria competente ha quindi emesso il provvedimento cautelare che ha permesso di trarre l’uomo in arresto e condurlo presso la casa circondariale di Prato.

Tag
Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai