PRATO – Evade dai domiciliari e aggredisce l’ex: arrestato

PRATO – Un cinese di 42 è stato arrestato per evasione, minacce aggravate, lesioni personali e atti persecutori, ma è stato ricondotto presso il proprio domicilio dal quale era evaso in precedenza. È successo ieri a Prato. Una donna cinese di 27 anni, in stato di choc, ha fermato per strada una pattuglia della Polizia denunciando di essere stata appena picchiata dall’ex compagno, che voleva riportarla a casa con la forza. La donna aveva subito l’aggressione all’interno di un ristorante orientale e proprio all’interno di esso avevano trovato il 42enne, pluripregiudicato per reati di varia natura e che attualmente è sottoposto al regime di arresti domiciliari. La donna, che aveva recentemente formalizzato una denuncia di atti persecutori subiti dall’ex compagno, è stata curata dal personale sanitario inviato sul posto dal 118. Aveva riportato vistose abrasioni alle braccia e al collo

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai