PRATO – EASYBASKETinCLASSE, alla primaria De Andrè con Giacomo Galanda

EASYBASKETinCLASSE, alla primaria De Andrè di Prato l’incontro del progetto educativo per la promozione dello sport. 

Presente il campione olimpico Giacomo Galanda insieme a Maurizio Cremonini, responsabile tecnico nazionale istruttori minibasket

Quasi 200 bambini delle classi quarte si sono allenati sul campo di gioco

Questa mattina, alla scuola primaria De Andrè si è tenuto l’incontro nazionale di EASYBASKETinCLASSE, il progetto educativo gratuito per le scuole primarie promosso dalla Federazione Italiana Pallacanestro.

Il progetto, che coinvolge oltre 2.500 classi, 60mila alunni e 3mila insegnanti in tutta Italia, è stato presentato lo scorso 8 novembre alla Camera dei deputati e  ha ricevuto a Roma per la presentazione il patrocinio del Ministero della Salute, della presidenza della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. Erano presenti quasi 200 bambini delle classi quarte e quinte.

All’insegna di “Fai canestro anche a scuola”, EASYBASKETinCLASSE mira a promuovere lo sport, come palestra di vita e prevenzione alla sedentarietà seguendo le linee guida dell’accordo CONI-MIUR. L’approccio è ludico ed easy con poche e semplici regole per alunni ed insegnanti.

Questa mattina erano presenti Giacomo Galanda, capitano della nazionale medaglia d’argento Atene 2004, oro a Eurobasket 1999, e Maurizio Cremonini, responsabile tecnico nazionale istruttori minibasket, docente del settore minibasket, responsabile di numerosi clinic, corsi di formazioni nazionali e internazionali e autore di numerose pubblicazioni. per l’amministrazione sono interventuti l’assessore allo Sport Simone Faggi e la presidente del consiglio comunale Ilaria Santi.

Parallelamente il CGFS aveva aderito a CAMMINARE INSIEME, un secondo progetto federale, più tecnico, nato per promuovere ed attestare l’importanza del Minibasket come disciplina sportiva, propedeutica alla crescita tecnica del cestista anche sul piano formativo-educativo e in seguito alle adesioni delle scuole citate, Prato, insieme a Verona e Matera, è stata selezionata come location per l’evento di chiusura del progetto scolastico per l’Italia centrale e la Federazione ha ritenuto opportuno collegare i due progetti.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai