PRATO – Cinese denunciato per tentata corruzione

PRATO – Un cinese, risultato poi irregolare sul territorio italiano, è stato denunciato dalla Questura di Prato per tentata corruzione e per resistenza a pubblico ufficiale. È successo la scorsa notte quando una pattuglia della Polizia ha fermato per un controllo un orientale di 29 anni che, dopo un vano tentativo di fuga, ha offerto 950 euro in contanti agli agenti chiedendo loro di lasciarlo andare. I poliziotti, naturalmente, non si sono lasciati corrompere e hanno denunciato il giovane.

Il ragazzo cinese aveva iniziato a correre in via Chiesa, cercando di far perdere le proprie tracce, ma l’inseguimento è terminato in via Filzi dove, nonostante i continui e forti calci e spintoni per tentare nuovamente di fuggire, il 29enne è stato fermato.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai