POPPI (AR) – Castello tricolore in ricordo della strage di Parigi

Anche il Comune di Poppi, al centro del Casentino, in Provincia di Arezzo commemora le vittime della strage parigina. Il Castello dei Conti Guidi si colore di blu, bianco e rosso.

Il Casentino, terra di cruenti scontri tra guelfi e ghibellini, come la battaglia cruenta di Campaldino, nell’anno 1289 vuole ricordare il dramma francese dando i colori della bandiera della Marsigliese all’opera millenaria che accompagna ogni automobilista che si sposta dalla parte nord della vallata sino a Bibbiena. Un omaggio per non dimenticare e per trasmettere vicinanza alle famiglie delle vittime di questi attentati assurdi.

Ai piedi del castello (visibile nella foto) il profilo di Dante Alighieri, combattente durante la Battaglia di Campaldino.

Il Castello di Poppi da alcuni mesi a questa parte viene illuminato ogni sera di vari colori per poter dare la giusta rilevanza ad uno dei manieri meglio conservati della vallata; giunto quasi intatto sino ad oggi. Nella speranza che questa nuova colorazione possa portare a riflettere i cittadini di questa verde vallata toscana su quanto accaduto.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai