PISTOIA – Violenza sulla ex compagna. Arresti domiciliari per un 49enne di Pescia

L'uomo dopo le lesioni alla compagna dello scorso Aprile ha continuato a perseguitarla

I carabinieri di Montecatini Terme hanno posto agli areresti domiciliari un pregiudicato 49enne residente a Pescia

L’arresto è avvenuto in esecuzione di un’ordinanza del GIP di Pistoia che ha applicato una misura cautelare più grave a seguito delle violazioni alle precedenti prescrizioni.

La vicenda nella quale è coinvolto l’uomo parte dalla querela per atti persecutori e lesioni personali, sporta ai carabinieri di Buggiano nell’aprile di quest’anno, dalla ex fidanzata montecatinese e coetanea del 49enne, il quale  non aveva accettato la conclusione della loro relazione avvenuta nel luglio del 2017.

L’uomo si sarebbe reso responsabile da allora di una serie di atti persecutori consistenti e ripetute minacce, ingiurie ed anche aggressioni fisiche che in una circostanza, nell’aprile di quest’anno, hanno costretto la donna a ricorrere alle cure del pronto soccorso di Pescia per contusioni varie, con la contestuale attivazione degli strumenti di protezione previsti dal protocollo rosa.

I fatti hanno portato come prima conseguenza il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima, notificata all’uomo agli inizi di giugno. La misura è stata subito disattesa dal pregiudicato che si è avvicinato più volte alla vittima in questo lasso di tempo e gli arresti domiciliari sono sembrati per il GIP l’unica strada da perseguire.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai