PISTOIA – Caso molestie su minori a Pescia

Il sindaco Giurlani incontra il padre delle bambine

Il sindaco di Pescia Oreste Giurlani ha incontrato il padre delle bambine che hanno subito lunedi un tentativo di molestie a sfondo sessista da parte di tre extracomunitari.

” Dopo avere appreso dalla stampa i contenuti dell’episodio, ho incontrato il genitore che mi ha spiegato l’accaduto- dice Giurlani-. Si tratta di un fatto grave, ma fortunatamente l’intervento dei genitori lo ha circoscritto. Lasciando alle forze dell’ordine il compito di stabilire i dettagli penali della situazione e le relative responsabilità, mi limito a osservare che non tolleriamo a Pescia episodi di questo tipo, da chiunque provengano, e che la nostra attenzione nei confronti della sicurezza è massima e lo dimostreremo con i provvedimenti”.

Nella giunta di martedi 17 luglio 2018 è stata approvata la delibera che attiva la presenza di 11 Guardie Ambientali Volontarie che aumenteranno i controlli sull’ambiente dell’intero ambito comunale e in particolar modo della montagna, ma che costituiscono comunque un importante presidio del territorio anche per la sicurezza dei cittadini.

Insieme a questo provvedimento, sta per essere perfezionata la collaborazione con associazioni presenti sul territorio che hanno nei loro compiti statutari la collaborazione con le forze dell’ordine per la prevenzione della criminalità attraverso un diffuso monitoraggio.

Oltre a questo, Oreste Giurlani ha scritto una lettera al Prefetto di Pistoia Antonio Ciuni per attivare il Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblici per discutere della situazione della sicurezza a Pescia.

“Anche dopo questo episodio è giusto fare il punto della situazione sul fronte della sicurezza per mettere a sistema tutte le varie componenti impegnate su questo fronte, fra le quali anche la nostra polizia municipale che sta lavorando con grande attenzione sul versante del controllo del territorio. Da parte nostra abbiamo intenzione di migliorare sensibilmente la percezione della sicurezza da parte dei cittadini pesciatini e ci impegneremo a fondo per questo obiettivo”.

Tag
Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai