Pisa WiFi si allarga e arriva all’ospedale 

Pisa WiFi si allarga e arriva all’ospedale. Si parte con il reparto di Pediatria del Santa Chiara e con il Pronto Soccorso di Cisanello

Il progetto prevede l’estensione della rete a tutte le strutture dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana

Pisa WiFi, la rete wireless gratuita del Comune di Pisa continua ad allargarsi e arriva a coprire alcuni reparti dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana.  Si parte dal reparto di Pediatria del Santa Chiara e dall’edificio 31 dell’ospedale di Cisanello, dove si trova il Pronto Soccorso, entrambe strutture con sale di attesa frequentate da molti utenti, che potranno disporre della rete wireless del Comune per accedere gratuitamente ad Internet.

Il progetto prevede, tramite una convenzione condivisa tra Comune di Pisa e AOUP, di estendere la rete Free Pisa Wifi alle strutture dell’azienda ospedaliero universitaria pisana integrando l’infrastruttura wireless dell’azienda con la piattaforma Pisa Wifi. Da ogni punto di accesso ospedaliero sarà disponibile il segnale Pisa Wifi, che opportunamente raccolto, sarà inviato sulla piattaforma per la registrazione, identificazione e successivamente ci sarà l’abilitazione per l’accesso ad Internet. All’utente tale meccanismo sarà trasparente in quanto tramite gli appositi cartelli conoscerà l’esistenza della rete Pisa Wifi, si registrerà e si connetterà al servizio che gli consentirà la connessione libera verso internet e a tutti i servizi disponibili.

Come sperimentazione del servizio si partirà dall’edificio di Pediatria del Santa Chiara e dall’edificio 31 di Cisanello presso il Pronto Soccorso. Tale sperimentazione è necessaria per disporre dei dati sull’utilizzo della banda e sul numero degli utilizzatori. Il progetto è stato realizzato in  maniera modulare, in modo da poter aumentare le sedi coperte dal servizio, senza ulteriori particolari interventi tecnici, una volta conclusa con successo la prima fase della sperimentazione.

Il servizio della rete wireless Pisa WiFi. Il Comune di Pisa ha realizzato un’infrastruttura di cablaggio cittadina che fornisce connettività wireless con il servizio Pisa WiFi costituito da 38 hotspot situati nelle zone con più alta concentrazione di utenti per una copertura totale di oltre 150 mila metri quadrati. Gli utenti registrati sono oltre 80.000 con 1.200 accessi medi giornalieri.

Ad agosto 2017 il servizio si è allargato dal centro di Pisa ai quartieri della città e al litorale, attivando 8 nuovi punti presso le sedi dei CTP e presso alcune piazze, secondo un intervento realizzato dall’azienda pisana Devitalia che si è aggiudicata la gara d’appalto tra gli operatori di telecomunicazione.

Questi i punti della rete coperta a cui oggi si aggiungono i due reparti dell’ospedale:
Logge di Banchi, Viale Piagge – zona Comando VVF, Comune di Pisa, Largo Ciro Menotti, Giudice di Pace e Teatro Verdi, lungarni – zona centrale, Casa della Città Leopolda, Piazza Baleari – Marina di Pisa, Piazza Belvedere – Tirrenia, Piazza Vittorio Emanuele, Piazza Dante, Tribunale Pisa, Corso Italia, Piazza Chiara Gambacorti, CTP 3 (Putignano) e scuola media Gamerra, CTP 6 e Largo Cocco Griffi, CTP 2 (CEP) e scuola d’infanzia Montessori,  CTP 4 (zona aeroporto) e scuola Media Fucini, Biblioteca Comunale, Questura di Pisa, Piazza Martiri della Libertà, Centro Espositivo SMS, Giardino Scotto, Piazza Stazione FS, Piazza Cavalieri/Via Dini, Piazza Garibaldi/Borgo Stretto, piazza Sardegna e piazza Gorgona a Marina, sede del CTP 1 a Marina, sede del CTP 5 a Pratale, piazza Sandro Pertini a Riglione, via Santa Maria, anagrafe di Palazzo Gambacorti, Polizia Municipale alla Sesta Porta, la nuova piazza in via Pasquale Pardi a San Giusto.

“Sono molto contento che il servizio di Pisa WiFi si sia ampliato alle strutture dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana e in particolar modo che si parta proprio da questo reparto – ha detto il Sindaco Marco Filippeschi durante la conferenza stampa presso il reparto di Pediatria dell’Ospedale Santa Chiara – dove è interesse non solo di tutti i medici  degli operatori che qui lavorano, ma anche dell’Amministrazione cercare di rendere la permanenza presso queste strutture più confortevole possibile, ampliandola con maggiori servizi non solo ai pazienti, ma anche alle loro famiglie”.

“Attraverso questa iniziativa si rafforza il sistema di integrazione dei servizi al cittadino nella città di Pisa – dichiara Carlo Milli, direttore amministrativo Aoup. “L’infrastruttura consentirà a pazienti e visitatori che giornalmente frequentano l’ospedale di accedere ad internet con la possibilità di beneficiare ed utilizzare anche le nuove applicazioni in corso di sviluppo in grado di favorire l’accesso e l’interazione con i servizi dell’ospedale”.

“L’operazione di aggiornamento che presentiamo oggi fa parte di un progetto di intesa tra la nostra azienda e il Comune di Pisa per il potenziamento di un servizio sempre più richiesto e totalmente gratuito – dichiara Fabio Calabrese amministratore delegato Devitalia s.r.l. .- Abbiamo lavorato in sinergia con l’amministrazione e con l’azienda ospedaliera che ringrazio per la grande disponibilità e competenza.  La rete di hotspot di Pisa Wi-Fi e quella di Devitalia ormai coprono tutto il territorio cittadino e stiamo già lavorando ad un tavolo per consentire l’integrazione tra le due reti affinché la nostra città abbia un unico grande accesso gratuito: i cittadini dopoché si saranno registrati una volta, una tantum, potranno navigare liberamente agganciandosi agli hotspot dislocati su tutto il territorio, senza soluzione di continuità e gratuitamente”.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai