PARIGI – Grande paura tra i Toscani nella capitale francese

Dopo i folli attentati della scorsa notte a Parigi anche i tanti cittadini toscani presenti nella capitale francese stanno vivendo momenti di terrore in una città blindata ed impaurita.

Nelle loro parole, nei loro volti, nelle loro interviste è forte e chiaro il terrore che stanno vivendo. Nessuno di loro era presente sui luoghi dell’attentato ma vivere in qualsiasi parte di Parigi dopo quei momenti terribili ed assurdi è drammatico. Ogni certezza, anche dopo l’attentato di inizio anno alla redazione di Charlie Ebdo, sembra svanita. 

parigi 2015Alcune voci, come quella di un giovane medico toscano che vive a Parigi da anni raccontano come  non ci sia più il coraggio e la voglia di uscire di casa. Anche le azioni tipiche della quotidianità diventano drammaticamente difficili. La sua abitazione è a meno di un chilometro dall’attentato attorno allo stadio; la notizia è arrivata tramite la TV ed ha messo dentro tutta la famiglia un terrore tale da bloccare tutto. Nessuno avrebbe creduto, nella capitale francese, di dove vivere sulla propria pelle due eventi di questo tipo in meno di un anno.

Sulla rete, e specialmente su Twitter, gli amministratori toscani esprimono il loro cordoglio, mentre i toscani che si trovano a Parigi scrivono su Facebook “Stiamo bene” per poter rassicurare le proprie famiglie. Ecco alcuni esempi dei Tweet tra cui il Sindaco di Firenze Dario Nardella ed il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi:

 rossiTW

nardellaTW

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai