Omelette al basilico, una rivisitazione della ricetta classica

Una rivisitazione della classica omelette. Amando il basilico ed il suo estivo profumo riesco ad infilarlo veramente ovunque!

Ingredienti:

  • 2 uova
  • 2 cucchiai rasi di farina 00
  • Mezzo bicchiere di acqua gassata
  • Un cucchiaio di formaggio grattato
  • 7-8 foglioline di basilico fresco
  • Sale

Per il ripieno:

  • 250 gr di mozzarella o formaggio fresco.

Sbattete in una ciotola le due uova aggiungendo poi farina, formaggio, l’acqua gassata (in teoria ci vorrebbe il latte, ma l’acqua le rende più spumose… è una questione di gusti), il sale ed il basilico tagliato a striscine sottili. Scaldate una padella antiaderente con un filo di burro e quando è calda versare l’impasto.

Lasciate dorare e poi buttatevi nella difficile impresa di girare l’omlette. Ora o fate come i grandi chef che le fanno girare al balzo… assicurandovi di avere un soffitto molto alto, oppure fate come i poveri mortali che per evitare la rottura della frittata l’hanno prima spostata in una teglia e poi l’hanno ribaltata nella padella di cottura.

Nel frattempo che cuoce adagiatevi la mozzarella a fettine, io avevo del prosciutto cotto ed ho messo quello anche, una volta, in onore delle origine trentine avevo messo mozzarella e speck… era decisamente una favola! Quando la mozzarella comincerà a sciogliersi armatevi di 2 palette e cominciate ad avvolgere l’omlette su se stessa… fate con attenzione e delicatezza o finirà per rompersi!

Adagiatela su un piatto di portata accompagnata da pomodori tagliati a cubetti e servire calda tagliata a rondelle!

fonte: Beatitudini in Cucina

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai