Nobody’s Perfect – You look good, quando l’imperfezione è bellezza

La discoteca fiorentina rinnova e rilancia il format della sua serata di punta. Alex Neri: “Giovani sempre più costretti ad inseguire un'ideale di perfezione che non esiste”.

Firenze, 23 ottobre 2018 – “L’imperfezione è bellezza, la pazzia è genialità, è meglio essere assolutamente ridicoli che assolutamente noiosi” – Marilyn Monroe. Inizia con queste parole il video ideato da Mariana Vittorioso, Alex Neri e Samuele Scapigliati (visibile a questo link http://bit.ly/2CxwfSe) che rilancia il progetto Nobody’s Perfect, una delle serate più longeve e conosciute al mondo nell’ambito del clubbing.
La serata di sabato 29 ottobre, che vedrà protagonisti in consolle lo stesso Alex Neri, insieme a Fabio Della Torre e  Rufus, ridarà spazio ad un concetto di intrattenimento totalmente slegato alla presenza di un super ospite internazionale (apertura porte ore 22:30 – ingresso 10/12/15 € – vietato ai minori di 18 anni).
“Senza nulla togliere alla programmazione artistica del Tenax, che da sempre punta a promuovere anche i  migliori talenti toscani, volevamo ripartire da quello che 19 anni fa fu il manifesto di Nobody’s Perfect, una serata che si schierava apertamente contro ogni presunta perfezione, contro un solo concetto di bello, contro il canone e la regola” – afferma  Alex Neri – “Oggi è ancora più importante riportare in auge questo concetto. I giovani anche a causa dei social sono costretti ad inseguire un modello di perfezione che non esiste e che non è mai esistito. Nobody’s Perfect – You look good rivolge quindi un appello a tutti quei personaggi che vengono etichettati come imperfetti dalla società, fuori dalle regole, perché magari troppo estrosi o eclettici: fatevi avanti, siete soprattutto voi il nostro pubblico”.
La scelta dell’artista e designer Marianna Vittorioso, del resident dj Alex Neri e dello stylist Samuel Scapigliati è quella di far ruotare tutti intorno ad un elemento con cui tutti ogni giorno ci ritroviamo faccia a faccia: lo specchio, che concettualmente rappresenta il conoscersi e l’accettarsi mostrandosi senza maschera e senza paura del giudizio degli altri.
La sfida è quella di portare sul palco la bellezza di quei personaggi che, essendo se stessi, hanno fatto si che le diversità additate dalla “massa”, diventassero il punto di forza delle loro  vite e carriere.
Durante la serata le persone che vorranno essere fotografate “al naturale” senza alcun filtro, riceveranno una foto istantanea da lasciare ai barmen, e alcune di queste saranno proiettate a sorpresa nel club accostate al claim “YOULOOKGOOD”.
Inoltre tutte le foto ritirate dai barmen saranno utilizzate in installazioni artistiche, montate in un video e inserite una campagna fotografica realizzata in collaborazione con Red Bull.
“La personalità di un individuo racchiude dentro di sé infinite aspirazioni, vogliamo che il nostro pubblico si riappropri di questo messaggio, cercando di evadere, rompendo gli schemi.  Come? Sentendosi protagonista anche nelle sue imperfezioni”.
Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai