Muffins allo yogurt, limone, nocciole e bacche di goji

Buongiorno! L’altro giorno, andando al mercato centrale, mi sono imbattuta in un bellissimo banchetto che vendeva non so quante varietà di frutta secca… ed eccole lì, le bacche di goji! Mi sono incuriosita e le ho comprate.

Avendo avuto un pomeriggio inaspettatamente libero ho immediatamente sfruttato le mie bacche per dei muffins allo yogurt che oggi vi propongo. Alla fine erano venuti con una superficie così perfetta che li ho glassati rendendoli dei cupcakes, ma la loro origine è da muffins 

Sono l’ideale a colazione, ma soprattutto a merenda, accompagnati da una bella tazza di infuso caldo, che con i primi freddi non fa mai male!

Per i muffins allo yogurt:

  • 1 vasetto di yogurt al naturale o alla vaniglia
  • (usate il vasetto di yogurt come misurino)
  • 3 vasetti di farina
  • 2 vasetti di zucchero di canna
  • 1/2 vasetto di olio di semi
  • 3 uova
  • 50 g di burro fuso
  • 1 bustina di lievito
  • la buccia grattugiata di un limone bio
  • 50 g di nocciole tritate
  • 50 g di bacche di goji rinvenute in acqua calda

Mescolate tra di loro lo zucchero, la farina ed il lievito (ingredienti secchi).

Sbattete le uova fino a quando diventeranno chiare, poi aggiungere lo yogurt, l’olio ed il burro. Amalgamate gli ingredienti tra di loro e piano piano cominciate ad aggiungere gli ingredienti secchi, mescolate accuratamente evitando la formazione di grumi.

Una volta mescolati aggiungere la buccia grattugiata del limone e le nocciole, mescolate bene. Infarinate le bacche ed aggiungetele all’impasto dando 3 o 4 mestate. Io ho usato una teglia da muffins grandi (quella a 6 posti) e ne sono venuti circa una decina). Riempite dei pirrottini per circa i 3/4 e disponeteli nella teglia da muffins.

Cuocere in forno ventilato a 175° per circa 20 minuti.

Prima di estrarli lasciateli freddare il forno per una decina di minuti e una volta sfornati i vostri muffins allo yogurt metteteli ad asciugare su una griglia. Io li ho glassati con una semplicissima glassa di zucchero a velo ed acqua, ma potete semplicemente spolverizzarli di zucchero a velo, sono buonissimi lo stesso!

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai