MOTOGP – Rossi stratosferico al Montmelò, vittoria da urlo su Marquez e pace fatta!

Valentino Rossi mette davanti a tutti la sua Yamaha, ribaltando un weekend che era partito male con grandi problemi di settings e di gomme. Duello finale tra Marquez e Rossi dove l’italiano la spunta.

Rossi riapre il mondiale, vince davanti alla Honda di Marquez e quella di Pedrosa. Lorenzo viene assurdamente centrato da Iannone che sbaglia una staccata e colpisce da dietro il campione della Yamaha. La Suzuki di Maverick Vinales arriva ai piedi del podio e la Ducati di Dovizioso riesce con le unghie e con i denti ad arrivare in settima posizione.

Tanto di cappello al Team Yamaha e ai meccanici e tecnici di Rossi che riescono nel warm-up a mettere a punto ogni aspetto della moto e riuscire a trovare il miglior tempo sul giro e avere le gomme fino all’ultimo giro; non troppo scontato prima del via. Rossi conquistata 25 punti fondamentali per il mondiale, davanti a Marquez e a Pedrosa, con una grande gara e un duello finale vinto con la cattiveria e la grinta giusta nella lunga lotta ravvicinata. Scambio di complimenti fra i due a fine gara, con una sentita stratta di mano che Valentino porge a Marc per porre fine alla diatriba che andava avanti dal finire della stagione scorsa.

Andrea Iannone guida folle anche oggi, carambola sull’incolpevole Lorenzo. Il malcapitato di turno, viene centrato in pieno alla staccata della curva numero 10 a 9 giri dal termine, mentre stava affrontando dei problemi di gomme ed era al quinto posto. Staccata fuori misura, con caduta di entrambi e secondo ZERO in classifica per Lorenzo.

Il maiorchino esce dal Montmelò giustamente furibondo e zoppicante; valutazioni cliniche successive non hanno evidenziato nessuna lesione.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai