MOTOGP – Ducati, seconda vittoria stagionale con Dovizioso a Sepang. Rossi secondo

Doviziosoooooo! Grandissima vittoria per Andrea Dovizioso in sella alla sua Ducati! Dopo la seconda pole personale di ieri, arriva oggi la seconda vittoria di squadra in questa stagione spesso troppo in altalena.

Il pilota italiano della Ducati vince una gara resa complicata dalle condizioni meteo con autorevolezza; peccato per la caduta dell’altro italiano Iannone che era, anche lui, in grande forma oggi. La stagione 2016 della MotoGP ha già assegnato il titolo piloti a Marc Marquez ma è capace di regalare ancora grandi emozioni mettendo sul primo gradino del podio un altro pilota: Dovizioso si aggiunge ai più classici Rossi, Marquez, Lorenzo e Pedrosa ma anche a sorprese come Cal Crutchlow, Andrea Iannone, Maverik Vinales, Jack Miller portando così a 9 i vincitori in questa stagione.

Il forlivese della Ducati torna a vincere dopo ben 7 anni di attesa, possiamo dire che se lo meritava! Sul traguardo esultanza liberatoria ed un urlo di gioia appena tolto il casco in pit-lane. Il Dovi pareggia i conti con il compagno Iannone e si rifà anche dei tanti episodi sfortunati avuti in carriere. La vittoria assume un valore ancora più importante perché conquistata in una gara difficilissima in cui il pilota italiano ha dimostrato lucidità, tattica e grande controllo sulla pista bagnata.

La cronaca della domenica di gara inizia con un warm up asciutto, che vede Vinales davanti a Iannone e Marquez; Rossi  attardato solo 16°. La pioggia assente nel warm up arriva copiosa poco prima della partenza. Le condizioni climatiche complicate portano la direzione gara a rimandare varie volte la partenza per i forti scrosci e la tanta acqua in pista con la gara che viene accorciata di un giro.

Dopo il via è subito sfida palpitante tra i tre italiani che duellano in testa per buona parte di gara, con Rossi nella morsa delle Ducati e ingabbiato in un grande duello con un super Iannone. La gara di Iannone, forse un po’ troppo irruento, termina però prematuramente, vedendo la sfida ridotta a Dovizioso contro Rossi.

Cal Crutchlow, autore di grandi prove sul bagnato, cade e termina la sua gara sulla ghiaia; cade anche Marquez con una Honda mai veramente a posto durante il weekend (11° sul traguardo).

Sul finire della gara un grande strappo di Dovizioso stacca definitivamente le Yamaha di Rossi e Lorenzo che arrivano 2° e 3°. Un ottimo Barbera 4° davanti a Baz, sempre a suo agio sul bagnato, Vinales e l’Aprilia di Bautista, 7°.

Chiude la top ten un altro italiano in sella alla Ducati Pramac, Petrucci, che sull’acqua in passato ha fornito prestazioni migliori.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai