MOTOGP – Cal Crutchlow vince il Gp della Repubblica Ceca, poi Rossi e Marquez

La gara delle stagione 2016 dello storico circuito di Brno riserva grandi sorprese, complice anche il meteo che rende la pista ne asciutta ne bagnata livellando il potenziale delle moto e lasciando spazio a sensibilità ed istinto dei piloti.

L’inglese della Honda clienti del Team di Cecchinello porta la Union Jack sul gradino più alto del podio dopo decenni e dimostra che anche alla sua età e dopo essere appena diventati papà si può dare il massimo. Grande prova di Crutchlow dal primo all’ultimo giro dando oltre 7 e 9 secondi a due campioni del calibro di Rossi e di Marquez, rispettivamente secondo e terzo al traguardo. Lorenzo soffre, ancora una volta, le condizioni ballerine della pista ed il meteo variabile ed 17° addirittura doppiato e dopo entrambe le Aprilia che ancora non hanno trovato la quadratura della moto.

Crutchlow scatta dalla decima posizione in griglia ma in pochissimi passaggi è li davanti a tutti, anche grazie alle scelta delle gomme dure sia all’anteriore che al posteriore (unico ad aver fatto questa scelta). Lorenzo, dalla prima fila, perde terreno curva dopo curva dimostrando ancora una volta che il bagnato e l’umido non fanno al caso suo. Valentino Rossi, partito dalla seconda fila, piazza una delle sue peggiori partenze della stagione ma con tenacia e calma riesce a scalare il gruppo senza stressare le gomme fino ad arrivare secondo mettendo dietro il leader della corsa Marc Marquez.

Ottimi piazzamenti, in 4° e 5° posizione per le due Ducati non ufficiali di Baz e Barberà. In sesta, settima ed ottava posizione ancora tre moto di Borgo Panigale con Laverty, Petrucci e Iannone con la Ducati ufficiale. Dovizioso fuori dalla gara al sedicesimo giro.  Nella classifica generale del mondiale piloti  Marquez conferma la sua prima posizione con 197 punti, Rossi sale a 144 punti e supera Lorenzo fermo a quota 138.

 

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai