Missione in Albania, il sindaco Nardella invita il premier Rama a Firenze

Il sindaco Dario Nardella ha incontrato a Tirana il premier dell’Albania Edi Rama. Giovedì incontro con la ministra per la cultura Kumbaro

Il sindaco era accompagnato dall’assessore al turismo Anna Paola Concia e dall’ambasciatore d’Italia in Albania Alberto Cutillo.

“Durante il lungo e proficuo colloquio – ha dichiarato il sindaco Nardella – abbiamo affrontato vari temi, dall’attualità politica alla collaborazione istituzionale negli ambiti culturali e inerenti alla ‘smart city’. Abbiamo riscontrato un ottimo clima, rappresentativo delle eccellenti relazioni che da anni legano l’Albania all’Italia e in particolare a Firenze”.

“Rama – ha aggiunto Nardella – si conferma un leader moderno, attento, con forti ideali progressisti e che guarda allo sviluppo largo e positivo dell’Europa e al ruolo significativo che può giocarvi la sua Nazione. Sono rimasto favorevolmente impressionato dallo stretto rapporto di fiducia che Rama ha con il suo popolo”.

Nardella ha invitato il premier Rama a Firenze per una visita ufficiale, auspicando un incontro del presidente con la comunità albanese residente. È stato affrontato anche il tema dei minori non accompagnati: con l’ambasciatore Cutillo è stata evidenziata l’importanza del lavoro del tavolo bilaterale italo-albanese per il controllo dei flussi dei minori non accompagnati provenienti verso l’Italia.

Obiettivo del tavolo, è stato ricordato, è arrivare ad un accordo che metta al centro l’interesse dei minori in un quadro di leale collaborazione e rispetto della legalità. Ieri il sindaco Nardella, insieme all’assessora Concia e all’ambasciatore Cutillo, ha incontrato a Tirana la ministra della Cultura Mirela Kumbaro.

Nel corso dell’incontro è stato affrontato un pacchetto di progetti ed eventi culturali in preparazione, tra i quali lo scambio di artisti fiorentini e albanesi all’interno di festival culturali come ad esempio l’Estate Fiorentina e il Fustanella Festival albanese; una mostra di opere del ‘900 italiano che potrebbero essere ospitate dalla Galleria Nazionale di Tirana in prestito dal Museo Novecento di Firenze; il sostegno per il concerto che si terrà al teatro della Pergola il 12 novembre dedicato alle arie di Vivaldi sull’eroe albanese Scanderbeg; la collaborazione tra Lo Schermo dell’Arte e Art House; la nascita di borse di studio per favorire la formazione di giovani albanesi presso la MITA Fashion Academy di Scandicci; una mostra fotografica dell’artista albanese Marubi che potrebbe essere ospitata da un museo civico fiorentino.

“Raccolgo con molto piacere l’interesse del ministro Kumbaro ad intensificare i legami con la città di Firenze – ha commentato Nardella -. Faremo del nostro meglio per trasformare gli spunti del nostro colloquio in realtà, incanalandoli sul binario corretto e creando veri e propri eventi e collaborazioni culturali con l’Albania”

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai