Miss Albania? È Fiorenca Lekstakaj, empolese di Lezhe

EMPOLI (FI) – C’è un filone che lega l’Albania alla Toscana. Gli ittiti e gli etruschi, con ogni probabilità, provengono dalla stessa regione: la Lidia, nell’attuale Turchia. Sono oltre 68.000 gli albanesi che, negli ultimi venti anni, hanno deciso di stabilizzarsi nell’ex Granducato. Firenze è gemellata con la capitale del Paese delle Aquile, Tirana, e recentemente il consigliere regionale del Pd, Eugenio Giani, ha proposto un “Patto di Amicizia” tra Albania e Toscana nel quale dovrebbe rientrare la richiesta, avanzata dallo scrivente durante la conferenza stampa di presentazione della mostra in Consiglio regionale “Albania. Athleta Christi: alle radici della libertà di un popolo”, di costituire un consolato albanese vero nel capoluogo toscano.

Fiorenca Lekstakaj (Miss Albania)

Non c’è da stupirsi, quindi, se Miss Albania  o Miss Shqipëria (in lingua madre) 2013 sia di Empoli e si chiami Fiorenca (pronuncia Fiorenza), proprio come il nome antico di Firenze, città che le ha dato i natali dopo che i suoi genitori ci si erano trasferiti da Lezhe (in italiano, Alessio), a poche decine di chilometri dal confine con il Montenegro. 18 anni ancora da compiere (il 3 agosto sarà maggiorenne), Fiorenca Lekstakaj ha ammesso a Gonews.it di aver svolto le scuole a Empoli, sin dall’asilo fino all’Istituto Tecnico Commerciale “Enrico Fermi” di via Bonistallo che la vedrà impegnata l’anno prossimo con l’esame di maturità. «Sono nata a Firenze – spiega Miss Albania -, poi la mia famiglia si è trasferita a Empoli poco dopo. Babbo Gjok lavora come magazziniere nella ditta dello zio, mamma Rudina è operaia nella stessa azienda a Montelupo. Oltre a me e a mia sorella (Klevida, 20 anni, la sua “manager”) ci sono anche Sara, 11 anni, e Lorenzo, 2 anni».

L’avventura a Miss Albania nasce quasi per gioco, dopo aver inviato delle foto a selezioni già in corso. Così, al primo tentativo in un concorso di bellezza, Fiorenca è stata notata e contattata dallo staff di Miss Shqipëria 2013. Iniziata l’avventura, selezione dopo selezione, Fiorenca è andata avanti e, da buona outsider, ha sbaragliato la concorrenza portando un soffio di vento toscano nel massimo concorso di bellezza albanese.

«Ad agosto – prosegue ai microfoni di Gonews la nuova Miss Albania – devo tornare in Albania per un calendario 2014 con altre ragazze. Ma la cosa più importante è che il titolo di Miss mi dà diritto a una borsa di studio per tre anni all’Università Marin Barleti di Tirana, una delle università più prestigiose». Ma, intanto, a ottobre Fiorenca andrà a Miss Globo a rappresentare il Paese delle Aquile, ma anche un po’ di Toscana.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai