Mini strudel di zucca e ceci

Eccoci di nuovo al fine settimana, questa volta un piatto vegetariano, strudel di zucca e ceci.

La ricetta di oggi è un pasticcio unico, ma in senso buono! Perché c’è da dire, che da brava foodbloggers, quando vado in un caffè letterario con gli amici e vedo un libro di cucina finisce che mi accaparro il libro e riempio l’agenda di appunti. Questo abbinamento -zucca e ceci- viene appunto da un libro, ma la ricetta è stata elaborata completamente da me! Per cui buona lettura!

Per la brisèe all’olio (ritenuta più adatta di quella al burro)

  • 250 g di farina 00
  • 70 g di olio EVO
  • 50 ml di acqua freddissima
  • un pizzico di sale

Disponete la farina a fontana e al centro mettete l’olio, l’acqua ed il sale. Iniziate ad impastare gli ingredienti fra di loro, impastate velocemente fino a quando avrete una pasta liscia ed elastica. Avvolgetela nella pellicola e mettetela a riposare in frigo per almeno un paio d’ore.

Per il ripieno:

  • 60 g di ceci secchi
  • 200 g di zucca
  • una cipolla
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • pepe, sale, olio qb

Per prima cosa lessate i ceci. Se sono di quelli secchi metteteli a bagno la notte precedente e poi lessateli in abbondante acqua fino a cottura. Pulite la zucca eliminando la buccia e tagliatela a tocchetti.

Affettate finemente una cipolla di medie dimensioni e mettetela a soffriggere in una padella con 4 cucchiai d’olio, quando comincia ad imbiondire aggiungete la zucca e lasciatela soffriggere per una decina di minuti. Aggiungere un bicchiere d’acqua e lasciate stufare per almeno 20 minuti, poi aggiungere i ceci, salate, pepate e lasciate insaporire per una decina di minuti (nel caso riaggiungere un po’ d’acqua). Fate freddare e mescolate con il formaggio.

Prendete la pasta dal frigo e stendetela sottilmente, tagliatela a rettangoli. Mettete un cucchiaio di ripieno al centro di ogni rettangolo e ripiegate le estremità del lato lungo verso il centro. Sigillate i lati corti e spennellate con del latte. Coprite con dei semi di papavero ed infornate a 180° statico per 25 minuti, ponendo la teglia a circa metà altezza. Prima di servirli lasciateli intiepidire per una decina di minuti!

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai