Millenario di San Miniato, appuntamento in basilica, mercoledì 23 gennaio 2019, ore 21

Appuntamento in basilica, mercoledì 23 gennaio 2019, ore 21 per il millenario di San Miniato, “Tetti del cielo. Poesie di Carlo Betocchi”

In occasione del 120° anniversario dalla nascita di Carlo Betocchi l’Abbazia di San Miniato al Monte dedica una serata al poeta “terrestre e celeste” come lo aveva definito il suo amico Mario Luzi.

Nel calendario del Millenario di San Miniato il 23 gennaio è in programma alle 21 “Tetti del cielo”, il testo scenico betocchiano di Marco Marchi con musiche di Giovan Battista Viotti è affidato alle voci di Fabio Facchini (con cui si rinnova la felice collaborazione con il Teatro della Pergola) e Laura Piazza.

La serata sarà introdotta da padre Bernardo Francesco Gianni, abate di San Miniato al Monte, da Antonia Ida Fontana, Presidente del Centro Studi e Ricerche Carlo Betocchi, e dal ricordo del poeta di Marco Marchi.

L’evento, realizzato in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Carlo Betocchi, è un invito ad accostarsi all’autore di “Realtà vince il sogno”, “L’Estate di San Martino” e le “Poesie del Sabato”, ad ascoltare la sua parola poetica secondo la felice immagine che di lui ha dato Andrea Zanzotto: “poeta dei tetti, delle tegole” e insieme “poeta del cielo”.

Il tetto come trascendenza a portata d’uomo, emblema di appannaggi umani qualificanti e spiritualmente rivendicabili è un elemento che ricorre spesso nella poesia di Carlo Betocchi. Dai “poveri tetti” del suo lavoro di geometra già presenti nel libro d’esordio a segnare la ritornante linea di confine tra ciò che ci racchiude e ciò che ci esalta, agli incanti e i miraggi di “Tetti toscani” e “Diarietto invecchiando”, al silenzio espressivo del “tetto avvampato di caldo” che compare solitario in “Un passo, un altro passo”.

Carlo Betocchi (1899-1986) nato a Torino si trasferì ancora piccolo a Firenze e sui banchi di scuola incontrò Piero Bargellini con il quale fonderà la rivista Il Frontespizio nel 1928. Fra i poeti ermetici è considerato una guida spirituale.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai