MALTEMPO – Situazione critica nel pratese, fiorentino e empolese | VIDEO

Arno a Ponte a Signa (foto Facebook)
Arno a Ponte a Signa (foto Facebook)

FIRENZE – Sono numerose le frane e gli allagamenti in provincia di Firenze e di Prato con un sensibile aumento dei livelli di fiumi e torrenti. Arno, Ombrone, Bisenzio, Pesa, Sieve e Elsa hanno superato i livelli di guardia e criticità ed il personale della Provincia, con l’ausilio delle associazioni di volontariato, sta monitorando gli argini.

A Poggio a Caiano, in provincia di Prato, il sindaco ha disposto la chiusura delle scuole limitrofe al fiume Ombrone, ma almeno è ripreso il servizio di autobus dal comune mediceo a Firenze e viceversa. Il sindaco di Castelfiorentino, nell’empolese, ha disposto la chiusura di tutte le scuole per problemi dovuti al carico della viabilità comunale. Il primo cittadino di Signa, in provincia di Firenze, sta valutando la possibile chiusura della scuola materna di Sant’Angelo nei pressi dell’Ombrone, mentre a Prato è tracimato il torrente Calicino, che ha invaso alcune case, e preoccupa il Bisenzio visto che a Prato è ripreso a piovere copiosamente.

Guarda il video dell’Arno in piena a Santa Croce sull’Arno (Pisa) tratto dal Facebook di Elena Panconi

Bisenzio a Santa Lucia (foto Pubblica Assistenza di Santa Lucia @Pasantalucia via Twitter)
Bisenzio a Santa Lucia (foto Pubblica Assistenza di Santa Lucia @Pasantalucia via Twitter)

STRADE CHIUSE – A causa delle frane, al momento risultano chiuse la SR429 (di Val D’Elsa) tra Castelfiorentino e Certaldo per allagamenti, SP17 (Alto Valdarno) per smottamento al km 2+200, la SP 43(di Pietramarina) al confine con la provincia di Prato per Frana, Sp 36 (di Montepiano) chiusa per frana dopo l’abitato di Mangona, la SP125 (Lungagnana – Montespertoli) per allagamenti dal km 6+500 al km 8+500, SP108 (Granaiolo) dal km 0+200 al km 1+500 ed i ponti sul torrente Sieve in località Sagginale (Borgo San Lorenzo). La strada provinciale 43 che da Carmignano di Prato porta a Empoli è chiusa in zona Pinone per una voragine di 25 metri di lunghezza che si è aperta lungo la carreggiata all’altezza del ristorante “da Olga”. E, secondo quanto si apprende, la voragine si starebbe ulteriormente ampliando.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai