MALTEMPO – Coldiretti: “Perdite in agricoltura per 5-6 miliardi”

FIRENZE – Se non ci fosse stato il maltempo, ci sarebbe stata una crescita del Pil pari a «due o tre punti percentuali. Il che significa una perdita sostanziale di cinque, sei miliardi di euro». È questo, in estrema sintesi, quanto ha affermato il presidente nazionale di Coldiretti, Sergio Marini, intervenuto a margine della presentazione a Firenze di “Ue.coop” Toscana.

Secondo il numero uno di Coldiretti, «veniamo da un 2012 difficilissimo perché di grandissima siccità e dai primi sei mesi del 2013 rileviamo altrettante difficoltà perché c’è stato un eccesso di pioggia che non si verificava da cento anni. Nonostante ciò, abbiamo avuto qualche segnale positivo in termini di Pil, questo a dimostrazione di quanto sarebbe potuta crescere l’agricoltura se avessimo avuto delle condizioni climatiche normali». Secondo Marini, «questa stagione è difficilissima e sta creando seri problemi per quanto riguarda la quantità di prodotto che verrà immesso sul mercato».

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai