MALASANITÀ – Muore in ospedale, 6 medici indagati

FIRENZE – La Procura di Firenze nei giorni scorsi ha aperto un fascicolo per omicidio colposo per la morte di una donna di 51 anni, deceduta lo scorso 13 settembre all’ospedale di Torregalli dove si era presentata alcune ore prima per un malore. In tutto, sarebbero sei i medici indagati per il presunto caso di malasanità. Secondo la Procura, l’avviso di garanzia nei confronti dei sanitari sarebbe un atto dovuto prima di procedere all’autopsia. Esame autoptico che è stato eseguito ieri su disposizione del pm Giuseppina Mione e dal quale è risultato che la donna sarebbe deceduta a causa di una dissecazione aortica.

Gli inquirenti adesso dovranno accertare se i sintomi accusati dalla donna potessero indurre i medici a ipotizzare la rara malattia vascolare che ha colpito la 51enne. Una malattia che causa la rottura dell’aorta e la morte se non trattata in tempo con chirurgia d’urgenza.

La mattina del 13 settembre scorso, la donna si era recata insieme al fratello al pronto soccorso dell’ospedale di Torregalli lamentando forti dolori all’altezza dell’addome. Trattenuta in ospedale, è deceduta poco prima di mezzanotte. Il fratello ha provveduto a denunciare l’accaduto ai Carabinieri sospettando negligenze da parte del personale sanitario e dall’esposto è partita l’indagine della Procura.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai