MAFIA – Confiscata edicola a Pisa a boss siciliano

PISA – È stata confiscata l’edicola sequestrata per mafia lo scorso 19 luglio a Pisa. Ammonta a circa 400.000 euro il valore dei beni che sono stati confiscati a Orlando Galati Giordano, uno degli esponenti di spicco del clan di Tortorici, in provincia di Messina, ex collaboratore di giustizia.

Il provvedimento di confisca è scaturito da un’indagine della Procura generale di Reggio Calabria sulla situazione patrimoniale di Orlando Galati Giordano al 9 marzo 2010, quando divenne definitiva una condanna a 20 anni di reclusione per mafia, omicidi ed estorsione nella stagione mafiosa calda, tra il 1986 e il 1993.

Il provvedimento, che è stato emesso dalla Corte d’Assise d’Appello di Reggio Calabria, riguarda un’immobile e l’edicola di Borgo Stretto a Pisa, dove la famiglia Giordano si era trasferita da anni. Beni che erano intestati all’uomo e al figlio Eros Gennarino.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai