LUCCA – Presto in giunta nuovo disciplinare per assegnazione posti auto personalizzati ai disabili

Il documento ha ricevuto l'assenso delle associazioni riunite al Tavolo della disabilità

Nella giornata di ieri si è riunito a Palazzo Orsetti il Tavolo della disabilità presieduto dall’assessora Valeria Giglioli e composto dai rappresentanti dalle varie associazioni di categoria del territorio, alla presenza di Cristina Petretti consigliera con delega alla sanità e del consigliere Pilade Ciardetti, presidente della Commissione consiliare sociale.

All’ordine del giorno la proposta di nuovo disciplinare per l’assegnazione dei posti auto personalizzati per persone con disabilità. Il comandate della Polizia municipale Maurizio Prina e l’assessore Celestino Marchini hanno illustrato il documento elaborato nel corso di una serie di incontri iniziati nel mese di ottobre. Le associazioni intervenute hanno dato parere favorevole al testo che sarà quindi portato all’approvazione definitiva della Giunta comunale.

Accanto al percorso ‘automatico’ per l’assegnazione del posto alle persone con disabilità, abilitate a condurre un’autovettura, quindi dotate di patente speciale e di veicolo speciale, è stata introdotta la possibilità di assegnazione riservata anche a persone in condizioni di grave disabilità, che comprometta l’autonoma capacità di deambulazione. In tutti i casi in il posto verrà assegnato a condizione che il richiedente non abbia già la disponibilità di un garage o spazio privato.

Le domande saranno esaminate da una commissione tecnica così formata: il Comandante della Polizia Municipale, il dirigente dell’Ufficio traffico, il dirigente del Settore servizi sociali, un medico legale dipendente dell’azienda U.S.L., il garante delle persone con disabilità o, qualora non sia ancora nominato, un membro designato dalle associazioni di categoria. L’istruttoria riguardante la concessione di stalli di sosta personalizzati dovrà tassativamente concludersi entro novanta giorni dal ricevimento della domanda. Nelle prossime settimane verrà inoltre organizzata una campagna informativa sulle nuove regole.

Al tavolo è stato anche annunciato l’inizio dei lavori sul Piano di eliminazione delle barriere architettoniche, su cui presto si comincerà a lavorare e l’avanzamento dei lavori della Commissione sociale per redigere il regolamento per l’individuazione della figura del Garante delle persone disabili.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai