Lucca Comics and Games 2016, lo spettacolo di The Green Show continua sui social

Grande successo per “The Green Show”, frutto dell’inventiva di 3pix Studio, al festival Lucca Comics and Games 2016, dove in tantissimi si sono fermati per provare la divertente tecnologia dello spettacolo che ha permesso agli spettatori di trasformarsi in attori e di trovarsi catapultati in una storia che si sviluppa in tempo reale sotto la guida di tutine invisibili.

the-green-show-il-pubblico-3Circondati da personaggi in tuta verde, che non appaiono quindi sullo schermo, e da stuntmen professionisti, i visitatori del Palayoutuber hanno vissuto esilaranti ed emozionanti avventure sempre diverse. Al termine dello show tutti i video sono stati caricati sulla pagina Facebook di The Green Show (facebook.com/thegreenshow) e ogni partecipante avrà tempo fino alla fine di novembre per promuovere il proprio video e vincere i biglietti per l’edizione 2017 del festival dedicato alle arti del fumetto e del gioco.

“Siamo molto soddisfatti di questa nostra prima esperienza al Lucca Comics and Games – racconta Riccardo Piana, art director di 3pix di ritorno dalla kermesse toscana -. Sono davvero passate tantissime persone a trovarci e a provare The Green Show. E tutti si sono divertiti, dai più giovani, che si stupivano di vedersi sullo schermo in compagnia di grossi pesci o personaggi dei videogame, a quelli un po’ più adulti, che riconoscevano certe ambientazioni e reagivano meglio alle situazioni che man mano si creavano nel video. Al termine di ogni registrazione abbiamo caricato sulla nostra pagina Facebook i video e ora comincia la seconda parte, quella in cui si dovrà votare, e far votare, per decretare il migliore del weekend”.

The Green Show è una realtà dell’entertainment già rodata. Prima del Lucca Comics è apparso al padiglione dell’Emilia Romagna di Expo 2015 raccogliendo molti consensi fra i visitatori.

“La particolare flessibilità creativa della nostra tecnologia ci permette di ambientare l’esperienza in ogni contesto possibile: – spiega Riccardo Piana – dalle corse in moto ai film alla Roger Rabbit, dalle situazioni fantasy ai videogame, come nel caso dell’avventura che i visitatori hanno provato a Lucca Comics. Questo inoltre ci permette di accordarci con gli organizzatori degli eventi per creare contest ad hoc, per animare ancora di più la situazione”.

the-green-show-in-azione-2The Green Show non è un semplice schermo verde, ma uno spettacolo live che combina reale e virtuale. The Green Show è, a tutti gli effetti, un’esperienza immersiva e interattiva che coglie tutti gli aspetti di un set cinematografico: ci sono attori con tute verdi che li rendono invisibili e che fanno muovere gli oggetti, ci sono effetti speciali e stuntmen che rendono ancora più reale e divertente quanto succede nella finzione. “La cosa più divertente, per chi viene a provare, è quella di potersi vedere, in tempo reale, su un monitor e scoprire così il film nel suo farsi – conclude Riccardo Piana -. Inoltre il pubblico attorno, durante la performance, ha il doppio spettacolo di vedere il film mentre lo giriamo e l’attore che recita di fronte al green screen, gettando così uno sguardo nel ‘dietro alle quinte’ di un set. Chiaramente, il fatto che poi il video finisca sui social e possa essere condiviso ti permette di ‘portare a casa’ un po’ delle emozioni provate in diretta”.

3pix Studio ha esordito in campo internazionale nel 2014 con un cortometraggio fantasy dal titolo “Mordraud” giunto in finale al Comic Con di San Diego e invitato ufficialmente all’Istituto italiano di cultura di Los Angeles. Ha poi partecipato a Expo 2015, e al Lucca Comics and Games 2016, con The Green Show.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai