Locali lucchesi inseriti nella Guida Ristoranti Espresso 2020

Soddisfazione del sindaco Tambellini e dell'assessore Mercanti

Sono nove i locali lucchesi che hanno ottenuto il cappello o la menzione speciale dalla Guida Ristoranti Espresso 2020.

A Lucca, ben tre cappelli per il ristorante il Giglio, due cappelli per L’Imbuto e per il Punto Officina del Gusto e un cappello per Pesce Briaco, mentre la Buca di Sant’Antonio ha ottenuto, anche quest’anno, la menzione storica. Un cappello anche per il ristorante Butterfly di Marlia e per la pizzeria Cecio di Porcari, mentre il Serendepico e Vino e Convivio hanno ottenuto la menzione speciale.

Siamo davvero orgogliosi e soddisfatti di ognuno di questi locali che rendono famoso il nostro territorio in Italia e nel mondo – commentano il sindaco, Alessandro Tambellini e l’assessore alle attività produttive, Valentina Mercanti -. Facciamo i nostri più sentiti complimenti a questi locali premiati dalla Guida Espresso, perché sono la dimostrazione più tangibile di come la ricerca continua della qualità e dell’eccellenza siano elementi distintivi fondamentali. Siamo davvero orgogliosi di questi risultati, che premiano Lucca e il territorio della Piana in generale: grazie al vostro lavoro contribuite a rendere la nostra città non solo la patria del garbo, ma anche del gusto.

Tag
Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai