LIVORNO – Il Duomo si illumina di blu contro il diabete

Fine settimana ricco di appuntamenti per la campagna di sensibilizzazione contro il Diabete “Forse non sai che…” giunta alla sua decima edizione.

L’appuntamento con la prevenzione sarà domani sabato 16 novembre, dalle 9 alle 13 in piazza Cavour dove sosterà a cura delle SVS, il “Medical Truck”  tir utilizzato negli eventi di protezione civile, dotato di quattro ambulatori medici attrezzati, dove si potranno eseguire gratuitamente controlli della glicemia e della pressione arteriosa a cura del personale medico e paramedico dell’UOC Diabetologia e Malattie del Metabolismo dell’Azienda Usl Toscana nordovest diretta dal dott. Graziano Di Cianni.

Quest’anno saranno presenti anche i medici dentisti, soci dei due Rotary Club “Mascagni” e Rotary Club Castiglioncello, per suggerire le semplici misure preventive che dovrebbero essere applicate da tutti i pazienti diabetici per prevenire la parodontopatia.

In prossimità del “Medical Truck” saranno allestiti due gazebo dove le associazioni Agdal Livorno, AGD Livorno Onlus, LIONS Livorno Porto Mediceo, Lions Livorno Host sensibilizzeranno i cittadini sulla prevenzione del diabete attraverso strumenti di autocontrollo e una corretta alimentazione. Sarà consegnato al riguardo, da parte del Lions,  l’innovativo questionario FINDRISC utile ad individuare nei soggetti il rischio diabete.

Seguirà il pomeriggio alle ore 17 in piazza Grande l’appuntamento, sempre emozionante,  con  l’illuminazione di blu, colore internazionale del diabete,  del Duomo, preceduto da un flash show con la partecipazione del Gruppo Musicale TUTTINMUSICA (Coro e Musicisti) e degli allievi e allieve del Centro Studi Danza Arabesque e Scuola di Danza Eden con performance di danza hip hop e moderna sul tema “Combattiamo il Diabete” . Al termine il tradizionale lancio dei palloncini blu da parte dei partecipanti.

In contemporanea verrà illuminato di blu anche il Cisternino di Città.

Tag
Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai