LIVORNO – Azioni di controllo del territorio in piazza Garibaldi

Nella serata del 18 maggio 2018, la Compagnia Carabinieri di Livorno ha svolto un servizio straordinario di controllo del territorio nelle zone di Scopaia e piazza Garibaldi.

In totale sono stati una decina i militari impiegati, con l’ausilio della Stazione Mobile.

Il servizio ha avuto un duplice obiettivo, da un lato l’attività di prossimità, dall’altro la prevenzione dei reati in generale e, segnatamente, dello spaccio di sostanze stupefacenti, svolte essenzialmente attraverso il controllo degli esercizi pubblici.

A Scopaia, i Carabinieri hanno preso contatto con residenti e commercianti del quartiere, rispondendo in tempo reale alle loro richieste e ricevendo segnalazioni concernenti le problematiche di degrado in quell’area.

Nel corso della serata, i Carabinieri con la Stazione Mobile hanno presidiato la zona di piazza Garibaldi, procedendo al controllo di tutti gli esercizi pubblici.

Durante il servizio coordinato sono stati effettuati anche posti di controllo, nel corso dei quali sono stati fermati diversi veicoli. Le persone controllate sono state complessivamente 55, di cui 37 stranieri. 11 i locali controllati.

In tale contesto, i Carabinieri, sono intervenuti in via Pellegrini, ove un’anziana abitante segnalava la presenza di una persona sospetta all’interno del suo condominio. La donna, dopo aver descritto l’uomo, esternava il suo timore poiché era da sola in casa. L’operatore della Centrale del Comando Provinciale di Livorno, teneva la donna al telefono tranquillizzandola in atteso dell’arrivo di una pattuglia.

L’equipaggio di una gazzella, giunto sul posto, dapprima accertava che non vi era più alcuna persona all’interno dell’immobile e subito dopo contattava la donna rassicurandola e garantendo la presenza costante dell’Arma.

 

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai