LIVORNO – Agenti della Polizia Ferroviaria arrestano ladro seriale

Nella tarda mattinata di domenica gli Agenti  della Sezione Polfer di Livorno sono stati avvicinati da una donna  che riferiva di essere stata poco prima derubata della propria borsetta, mentre era intenta a giocare ad una slot-machine in un esercizio commerciale interno alla stazione.

Gli Agenti hanno potuto appurare, tramite la visione delle telecamere di videosorveglianza, che l’autore del gesto era un cittadino tunisino, irregolarmente soggiornante in Italia, già conosciuto agli operatori  e risultato gravato da una misura di custodia cautelare in carcere emessa pochi giorni fa dal GIP del Tribunale di Livorno per una sequela di furti, di cui tre commessi a bordo di treni regionali nella tratta Livorno – Firenze, fatti per i quali era stata avviata dagli investigatori della Polfer una minuziosa attività di indagine volta a risalire all’identità dell’autore.

Dopo aver effettuato una perlustrazione nella piazza antistante la Stazione ferroviaria e nelle aree limitrofe, i poliziotti hanno rinvenuto la borsetta rubata, abbandonata in un parcheggio adiacente lo scalo ferroviario; l’uomo è stato rintracciato poco dopo mentre tentava di nascondersi in un ripostiglio di un giardino di una privata abitazione.

L’individuo, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e la persona, è stato denunciato per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale e, dopo la notifica dell’ordinanza di custodia cautelare, è stato associato alla locale casa circondariale.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai