La Polizia Ferroviaria compie 110 anni, festeggiamenti per la ricorrenza dalla nascita

Dalla data della sua nascita il 24 giugno 1907 la Polizia Ferroviaria è l’organo di pubblica sicurezza designato al contrasto e alla prevenzione dei reati che interessano il settore ferroviario.

Quest’anno ricorre il 110° anniversario della fondazione che la Regione Toscana celebrerà il prossimo 28 novembre alle ore 11.00 presso la Stazione di Firenze Santa Maria Novella.

La manifestazione, è organizzata dal Compartimento Polizia Ferroviaria e dalla Questura di Firenze con l’appoggio delle Ferrovie dello Stato Italiane. Ad esibirsi in un concerto dedicato al prestigioso anniversario istituzionale la Banda Musicale della Polizia di Stato, diretta dal Maestro Roberto Granata, una tra le migliori orchestre a livello internazionale.

Il complesso musicale rappresenta da più di ottant’anni uno strumento per la promozione e la diffusione musicale, sul territorio italiano ma anche fuori dai confini nazionali.

Contestualmente all’occasione verrà allestita una mostra fotografica che ha raccolto le immagini più rappresentative con protagonisti i poliziotti della Polizia Ferroviaria immortalati nel loro lavoro. Alla manifestazione sono intervenute le massime Autorità cittadine, i viaggiatori, la cittadinanza e una classe dell’Istituto ITIS Meucci di Firenze.

La Polizia Ferroviaria ha il compito di prevenire e intervenire in merito a reati che interessano l’ambito dei trasporti. Inoltre svolge un’importante attività di assistenza a tutti quei cittadini che ogni giorno si spostano a mezzo del treno e in generale verso tutte le persone bisognose di ricevere assistenza. L’impegno è costante anche nell’educare gli studenti nelle scuole dove poliziotti esperti in tecniche di comunicazione lavorano per spiegare e prevenire comportamenti scorretti e situazioni da evitare in stazione o a bordo treno.

In Toscana i poliziotti sono 343, organizzati tra il Reparto Operativo ubicato presso la Stazione di Firenze Santa Maria Novella, le due Sezioni di Pisa e Livorno, la Sottosezione di Prato ed i tredici Posti Polfer di Grosseto, Chiusi, Empoli, Firenze Campo Marte, Lucca, Massa Carrara, Siena, Terontola, Pistoia, Pontassieve, Arezzo, Pontremoli, Viareggio.

Il loro impegno quotidiano si traduce in questi dati relativi all’operatività annuale della Polizia Ferroviaria: identificate 114.406 persone, effettuate 12.069 pattuglie in stazione e 1.762 a bordo treno, rintracciati 130 minori non accompagnati, effettuati 143 arresti e denunciate 590 persone.

 

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai