La Polizia di Pistoia arresta 4 extracomunitari per interruzione di pubblico servizio e ubriachezza molesta

Ieri sera la Polizia di Stato ha arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale 2 cittadini nigeriani di 25 e 20 anni e altri due nigeriani di 22 e 20 anni denunciati a piede libero per interruzione di pubblico servizio ed ubriachezza molesta.

Gli agenti ieri sera sono intervenuti alla stazione ferroviaria di Pistoia dove sul treno che portava a Firenze un capotreno aveva segnalato la presenza di 5 cittadini nigeriani ubriachi e senza biglietto i quali, invitati più volti a scendere dal treno, si sono rifiutati. Palesemente sotto gli effetti dell’alcol, hanno iniziato a disturbare i passeggeri e vomitare sui loro posti. Una volta a Pistoia hanno trovato ad attenderli 4 pattuglie di Volante che invitavano i soggetti a seguirli in Questura. Uno di essi, appena uscito dal treno si + dato alla fuga facendo perdere le proprie tracce, gli altri venivano bloccato dagli operatori.

Due di essi si sono dimostrati collaborativi e sono stati condotti senza problemi in Questura dove sono stati denunciati a piede libero per interruzione di pubblico servizio ed ubriachezza molesta. Gli altri due invece hanno opposto resistenza nei confronti degli agenti con calci e pugni.

Alla fine i poliziotti li hanno bloccati e ad arrestarli per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale oltre ad una denuncia per interruzione di pubblico servizio. Tre agenti sono stati feriti durante la colluttazione e hanno ricevuto, dai sanitari, un prognosi di 6 giorni.

Nella mattinata odierna, hanno patteggiato una pena pari a 18 mesi di reclusione con la sospensione condizionale.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai