La neonata Union Rugby Arezzo debutta in serie C1

Domenica 20 ottobre in scena un match di portata storica contro l’Elba Rugby

La neonata Union Rugby Arezzo debutta nel campionato nazionale di serie C1. La squadra, nata dalla sinergia tra Arezzo Rugby e Vasari Rugby, romperà il ghiaccio alle 14.30 di domenica 20 ottobre quando scenderà in campo tra le mura amiche di via dell’Acropoli contro l’Elba Rugby.

La partita ha una valenza storica per il movimento rugbystico aretino che ha recentemente avviato un progetto di riunificazione che trova espressione proprio nella Union Rugby Arezzo e che ha fin da subito riscosso l’adesione di numerosi giocatori. La formazione, allenata da Luca Androsoni con la collaborazione di Edoardo Frascino e del preparatore atletico Gabriele Rossi, fa infatti affidamento su un nutrito gruppo composto da circa quarantacinque atleti in cui sono stati aggregati i rugbisti della Vasari che fino alla scorsa stagione militavano in B, i ragazzi cresciuti nel settore giovanile dell’Arezzo e un gruppo di ex-giocatori degli Arieti.

Il campionato di C1 si svilupperà per ventidue giornate fino al prossimo 23 maggio e vedrà l’Union Rugby Arezzo confrontarsi con società toscane (Amatori Rugby Cecina, Cavalieri Union Rugby, Cus Pisa, Elba Rugby, Gispi Rugby Prato e Firenze 1931), laziali (Union Rugby Viterbo), sarde (Olbia Rugby) e umbre (Citta di Castello Rugby e Rugby Gubbio). Al termine del campionato, la prima guadagnerà la promozione in B e l’ultima retrocederà nelle serie regionali. Il percorso di preparazione al campionato ha visto gli aretini impegnati in una serie di amichevoli in cui coach Androsoni ha provato varie soluzioni tecniche e tattiche per plasmare un modello di gioco capace di adeguarsi alle diversificate situazioni, con buoni risultati che hanno contribuito a cementare il gruppo tra cui spicca una convincente vittoria sui pari categoria del Firenze 1931.

Viviamo questo debutto con una certa emozione – commenta il presidente Alessandro Rossi, – e ci auguriamo di essere sostenuti sugli spalti da un bel numero di tifosi e di appassionati. L’Union Rugby Arezzo può fare affidamento su uno staff tecnico esperto e su una squadra numerosa e competitiva che conta anche su giocatori che fino allo scorso anno giocavano in B con la Vasari, dunque l’ambizione è di riuscire fin da subito a regalarci qualche importante soddisfazione. Il principale obiettivo che ci poniamo va comunque oltre ai risultati sul campo: la nostra priorità è di ricreare un gruppo di giocatori felici di stare insieme e un rinnovato clima di entusiasmo intorno a questo sport.

Tag
Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai