IPPICA – Il mitico Varenne domani a Arezzo

AREZZO – Varenne, il più forte trottatore della storia dell’ippica, sarà ospite domani del concorso ippico San Marino Arezzo, in corso di svolgimento presso l’Arezzo Equestrian Center. A Varenne, che sarà presente sin dalla mattina, è stata riservata una passerella da star, con un ingresso sul campo di gara durante l’intervallo tra la prima e la seconda manche del Piccolo Gran Premio Land Rover, per poter essere ammirato da tutto il pubblico.

L’ospitalità offerta a Varenne al Csio San Marino Arezzo è sicuramente uno dei migliori riconoscimenti che possano essere attribuiti a un campione che ha ottenuto vittorie e trionfi dappertutto. Infatti, “il Capitano” ha conquistato almeno una volta tutte le corse di trotto più importanti del calendario, stabilendo il record ancora ineguagliato di 6,3 milioni di euro di premi al traguardo.

Nato il 19 maggio di 18 anni fa nell’allevamento Zenzalino di Ferrara da Waikiki Beach e Ialmaz, durante la sua attività agonistica, terminata nell’autunno 2002, Varenne ha vinto ben 62 delle 73 corse disputate (di cui 52 Gran Premi). Oltre al Derby d’Italia del 1998, ha conquistato per due volte il Prix d’Amerique (la corsa di trotto più difficile del mondo) disputato ogni anno all’ippodromo Vincennes a Parigi, e ha vinto, per esempio, il Gran Premio delle Nazioni di Milano, il Gran Premio Lotteria di Agnano, l’Elitlopp (Svezia), la Breeders Crown Trot (Usa), il Trot Mondial de Montreal (Canada).

Varenne ha conquistato per due volte, nel 2000 e nel 2001, la prestigiosa World Cup Trot e l’anno successivo ha realizzato il “Grande Slam” vincendo in un solo anno Prix d’Amerique, Elitlopp e Gran Premio Lotteria di Agnano. Inoltre, è stato l’unico cavallo ad aver vinto il titolo di “cavallo dell’anno” in tre differenti Stati: Italia (2000, 2001 e 2002), Francia (2001) e Usa (2001). Dall’autunno del 2002, Varenne ha iniziato l’attività di stallone presso il centro di allevamento Il Grifone” a Vigone, in provincia di Torino. Il suo primogenito, Icaro del Rocco, è stato venduto all’asta di settore alla cifra record di 150.000 euro, circa 10 volte il valore di un comune puledro.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai