Il sindaco di Campi Bisenzio Emiliano Fossi tatuatore per un giorno

L’iniziativa di Confartigianato “Un giorno da artigiano” fa tappa a San Donnino. Fossi è diventato apprendista speciale nello studio di Cristian Tosi.

Il presidente Sorani: “236 professionisti formati grazia alla nostra scuola”

Prove da tatuatore per il sindaco di Campi Bisenzio, Emiliano Fossi. “Un giorno da Artigiano”, l’iniziativa di Confartigianato Firenze nata per  valorizzare le professionalità artigiane coinvolgendo direttamente sindaci e assessori, ha fatto tappa a San Donnino, nello studio del giovane tatuatore Cristian Tosi.

Un’esperienza unica per il primo cittadino, che, seguendo alla lettera le indicazioni del professionista, ha fatto le prove su pelle sintetica

Il tatuatore è un mestiere riconosciuto a tutti gli effetti come un’attività di artigianato artistico. Cristiano Tosi ha 26 anni e ha avviato da solo la sua attività dal 2015. “Il disegno è la mia passione da sempre – racconta – ma ho capito cosa volevo fare nella mia vita solo quando mi sono fatto il primo tatuaggio. E’ scattato qualcosa in me e da allora ho studiato e ho frequentato i corsi di specializzazione per raggiungere il mio scopo”. Cristian racconta così l’avvio della sua attività, nata da una passione e trasformata in lavoro. “Amo soprattutto lo stile realistico, riprendendo fedelmente i soggetti dalle foto – continua  – Oggi ho un’attività che porto avanti da solo e sono contento di aver trovato la mia strada”

“Grazie all’iniziativa di Confartigianato ho potuto fare un’esperienza bellissima – commenta il sindaco Fossi –  Ho avuto il piacere di lavorare con un ragazzo molto professionale, spinto da una grande passione artistica, che ha scelto il suo lavoro e ha avviato un’attività sul nostro territorio. Incentivare lo spirito imprenditoriale dei giovani è una priorità per l’amministrazione oltre che una necessità per il nostro tessuto economico e sociale”

Confartigianato Firenze, attraverso la sua agenzia formativa Confartis, organizza il corso di Tecnico Qualificato in tatuaggio da 600 ore che consente, una volta superato l’esame, di poter esercitare la professione.

“Il corso di formazione ha raggiunto le 11 edizioni e abbiamo già rilasciato l’attestato a 236 tatuatori – commenta il presidente Alessandro Vittorio Sorani, presidente di Confartigianato Firenze – La scuola di tatuaggio della Confartis è una realtà consolidata,  una delle più complete a livello nazionale con allievi da ogni parte d’Italia. La formazione per noi è la base di ogni attività, che qualifica l’artigiano e l’artista e lo distingue dalla massa dei presunti professionisti”

 

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai