Giangrande ricoverato all’ospedale di Prato. È grave

PRATO – Non migliorano le condizioni di salute di Giuseppe Giangrande, brigadiere dei carabinieri rimasto ferito da un colpo di pistola nell’attentato subito lo scorso 28 aprile da parte di Luigi Preiti di fronte a Palazzo Chigi. Nei giorni scorsi, il brigadiere è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale ‘Santo Stefano’ di Prato per una infezione polmonare. Proprio per questo che nelle ultime ore è stato necessario ricorrere ad una tracheotomia.

Giangrande era tornato nella sua casa a Prato, dopo due ricoveri a Roma e nel modenese, oltre che numerose operazioni chirurgiche. Attualmente le sue condizioni rimangono gravi.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai